Principale Ambiente & Salute Agroalimentare & Enogastronomia Da una terra ricca di storia, tre vini eccellenti premiati a...

Da una terra ricca di storia, tre vini eccellenti premiati a Berlino

Stajnbech Rosso IGP Trevenezie, 150 Lison Classico DOCG,

Bosco della Donna Sauvignon IGP Trevenezie

Stajnbech è un’azienda vitivinicola a conduzione familiare situata a Pramaggiore (VE), tra Venezia e Trieste, nel cuore di una terra dal ricco passato, anticamente chiamata il Vigneto della Serenissima. Risale al 1990 il primo vigneto piantato da Giuliano Valent e Adriana Marinatto, che poi nel 1991 fondano la cantina. Oggi in azienda è attiva già la terza generazione rappresentata dalla giovane Rebecca, classe 1995, enologa, ma con esperienza alle spalle. Recentemente Stajnbech ha ricevuto dei prestigiosi riconoscimenti. Tre sue etichette   hanno ricevuto la Medaglia d’Oro al Berlin Wine Trophy degustazione estiva 2022, un chiaro segnale del buon posizionamento della cantina veneta sui mercati internazionali.

Questi sono i vini premiati:

150 LISON CLASSICO DOCG  

È proprio dal vitigno storico prodotto da uve Tocai Friulano al 100%, che viene ricavato il 150 Lison Classico DOCG. Il suo nome é dedicato alla nostra bella Italia che nel 2011, anno in cui é stata riconosciuta la DOCG, festeggiava i 150 anni di unità. Da abbinare a  aperitivi e antipasti magri. 

BOSCO DELLA DONNA SAUVIGNON IGP TREVENEZIE

E’  prodotto con uve Sauvignon al 100%. Presenta un colore giallo paglierino con riflessi verdognoli e ha un profumo inconfondibile: varietale aromatico, con note di fiori di sambuco, salvia, peperone e ricorda il bosso tipico di questa varietà. Ideale con il prosciutto crudo, gli antipasti di pesce, i risotti con erbe di primavera o zucchine.

STAJNBECH ROSSO IGP TREVENEZIE

Ottenuto per il 70% da uva Refosco e per il 30% da uva Cabernet Sauvignon. Il vino è elegante e sontuoso, è  esaltato da un affinamento di 15 mesi in botti di rovere,  dona un’esplosione di frutta e spezie. La buona acidità lo rende elegante ed equilibrato. Ottimo con carni rosse importanti, come arrosti o cacciagione, perfetto con piatti di pasta saporiti e formaggi stagionati.

Daniele Acconci

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.