Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Sabato 10 settembre appuntamento conclusivo de La Notte del Liscio a Gatteo...

Sabato 10 settembre appuntamento conclusivo de La Notte del Liscio a Gatteo Mare

Sabato 10 settembre serata conclusiva a Gatteo Mare (FC), Capitale del Liscio e patria di “Romagna mia”, della settima edizione de La Notte del Liscio –  Moreno il Biondo e la sua Orchestra Grande Evento inaugurano la “Settimana del liscio” nel ricordo di Secondo Casadei duettando con grandi artisti: Beppe Carletti, leader dei Nomadi, il rapper Moreno e la neo scoperta indipendente di Italia’s Got Talent, Federico Martelli – Gemellaggio emiliano – romagnolo con l’Orchestra Cantoni – Presenti le più importanti scuole di ballo romagnole – Serata gratuita con prenotazione obbligatoria al link: https://visitgatteomare.it/news/prenotazione-posti-arena-lido-rubicone/ – Programma su: www.notteliscio.it

“Il Liscio deve diventare Patrimonio dell’Unesco” cosi dichiara con forza e convinzione Beppe Carletti, leader dei Nomadi, che aderisce all’appello lanciato da Morgan , Renzo Arbore, Riccardo Tesi, Iva Zanicchi e tantissimi altri artisti, musicisti, orchestre, associazioni, istituzioni e sindaci come il Sindaco di Gatteo , capitale del liscio, Roberto Pari. “E’ un elemento che fa parte del DNA della Romagna e con Romagna Mia ci ha reso noti in tutto il mondo. Sarebbe un grande volano culturale e turistico per tutta la nostra regione” conclude il leader dei Nomadi mentre imbraccia la sua amata fisarmonica “Inoltre” aggiunge “potrebbe essere una grande opportunita’ di lavoro per le giovani generazioni. MI auguro che anche i promoter e gli artisti che hanno lanciato tale appello cosi importante possano fare parte di un tavolo di lavoro su questo importante percorso”.

Un bell’avvio quindi per Sabato 10 settembre  con la settima edizione de “La “Notte del Liscio” (www.notteliscio.it, hashtag #notteliscio) all’Arena Lido Rubicone di Gatteo Mare (FC), Capitale del Liscio e paese natale del Maestro Secondo Casadeifondatore dell’orchestra Casadei nel 1928, nata con un’edizione “numero zero” nel 2015 proprio a Gatteo Mare da un’idea di Giordano Sangiorgi e Moreno Conficconi con il supporto di Riccarda Casadei e del Comune di Gatteo.

Protagonista dell’evento – che farà da serata introduttiva alla “Settimana del liscio”  che proseguira’ fino al 16 settembre con tanti appuntamenti e curiosita’ e sorprese compresi concerti all’alba e al mattino,  kermesse con i migliori rappresentanti del ballo Liscio e del folk emiliano-romagnolo – sarà il patron Moreno il Biondo con la sua band, l’Orchestra Grande Evento, in collaborazione con Giordano Sangiorgi, patrone del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti e Casadei Sonora.

In apertura di serata il gemellaggio tra musica da ballo tradizionale del folklore di Romagna – l’Orchestra Grande Evento – e quella storica della terra d’Emilia, la “special guest” l’Orchestra “Concerto Cantoni”, formazione musicale del Parmigiano fondata nel 1861.

Sarà poi la volta dell’artista indipendente Federico Martelli, finalista di Italia’s Got Talent, grazie a “Bello Bello”, brano che ha riscosso un inaspettato successo anche sui social (oltre 2,5 milioni di visualizzazioni sul canale social del talent, piazzandosi primo in Top 50 Viral Italia su Spotify ed entrando nel weekend nella top 20 tendenze di Youtube).

Oltre a proporre la hit e qualche altro suo brano, il cantante indipendente duetterà con Moreno il Biondo e interpreterà in chiave rinnovata la storica  e irriverente e divertentissima “La Terra dei Cachi” realizzata da “Elio e Le Storie Tese”, nella versione arrangiata da Moreno il Biondo “The Rimini Tapes”. Tra i grandi ospiti ci sarà anche il  rapper Moreno, proveniente dalla scuola di Amicivincitore di un’edizioneche presenterà i suoi più grandi successi tra cui L’Interruttore generale e Sempre sarai e assieme al suo “omonimo romagnolo” contaminerà con il rap i brani della tradizione del liscio con l’inno Romagna Mia e con Romagna nel Cuore i duetto. Infine, salirà sul palco Beppe Carletti, leader dei Nomadi, insieme al cantante dei  Nomadi Yuri Cilloni e al bassista dei Nomadi Massimiliano Vecchi che presenterà al pubblico il suo nuovo prodotto discografico per fisarmonica, per poi alternare, accompagnato dalla sua fisarmonica, alcune canzoni dei Nomadi come Io Vagabondo e Un Giorno insieme con, sempre insieme a Moreno il Biondo e la sua Orchestra, pezzi della tradizione folk come “Romagna Mia”, lo storico inno che non puoi mai mancare, e la romagnolissima  “Un bes in bicicleta”. Faranno da coreografia alle musiche di Moreno il Biondo e la sua Orchestra Grande Evento gli spettacoli di danza delle scuole di ballo romagnole – “Le Sirene Danzanti” e “Gruppo Folk Italiano Alla Casadei” – che insieme agli ospiti, renderanno omaggio al Maestro Secondo Casadei.

Infine, da segnalare, che durante la serata saranno premiate da Casadei Sonora per l’imprenditoria femminile nel settore musicale le due sorelle faentine Anna e Angela De Leo che formano le Emisurela, ensemble del nuovo folklore romagnolo, lanciate l’anno scorso dal contest del MEI “IL Liscio nella Rete” che le ha portate quest’anno adesibirsi in oltre 50 date portando la tradizione e l’innovazione della musica della nostra terra.

Arriva anche la Generazione Z del Liscio che ha creato questa estate il movimento “Birichina” a Gatteo Mare, un evento di grande successo che ha portato tanti giovani sul palco di Gatteo Mare a riproporre il liscio suonato dalle giovani generazioni,  a dare man forte all’appello per il Liscio patrimonio dell’Unesco lanciato dal Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza con Morgan a Cara Forli e raccolto da tantissimi artisti, sindaci di Romagna, autorita’ e istituzioni regionali come l’Assessore alla Cultura Mauro Felicori che ha gia’ riavviato l’iter per il riconoscimento da presentare al prossimo Ministro della Cultura.

Il cantautore indipendente Lorenzo Kruger,  il dj Max Monti, il gruppo faentino delle Emisurela, il cantautore di Savignano Edgar,  il gruppo de I Limoni, i mitici Dal Valgelo Secondo da Santa Sofia, il trio romagnolo dei Sunador, la Banda Vinaccia di Federico Maestri, i faentini Quinzan, i mitici folk rock dell’Orkestra Pazzesca con Moreno Lombasrdi e anche i giovani di CosaFolk guidati da Luca Medri e Giordano Giannarelli sono solo alcuni dei nomi piu’ giovani che hanno aderito all’appello dell’avvio dell’iter per il riconoscimento del Liscio per l’Unesco. “Tale riconoscimento avrebbe uan risonanza internazionale tale che porterebbe un ritorno di immagine, economico, culturale e turistico di grande impatto per la nostra terra” dichiarano in coro “Oltre alla grandissima potenzialita’ di portare molta piu’ occupazione nel settore musicale con particolare riferimento alle piu’ giovani generazioni, oggi tornate in tante citta’ e paesi, agriturismi e poderi, borghi e frazioni della nostra Romagna alle feste di giovani con il nuovo liscio della tradizione del folklore romagnolo innovata dali giovani d’oggi”-  Le Emisurela riceveranno il Premio Casadei Sonora dalle mani di Riccarda Casadei, gia’ scoperte l’anno scorso dal MEI e vincitrici de Il Liscio nella Rete a Cara Forli che ha portato loro fortuna, per avere portato da imprenditrici musicali, come la storica Arte Tamburini, la musica di Secondo Casadei tra i giovani durante l’estate in oltre 50 date dal vivo con tantissimo pubblico.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria online. Info e prenotazioni a questo link: https://visitgatteomare.it/news/prenotazione-posti-arena-lido-rubicone/

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.