Principale Estero Spopolano i tweet di una sola parola

Spopolano i tweet di una sola parola

Da ‘Democracy’ del presidente Joe Biden al “rispetto” di Olaf Scholz. Secondo diversi magazine statunitensi specializzati sui trend social, la moda è partita dall’account Twitter dell’azienda pubblica Usa di trasporto ferroviario Amtrak che giovedì ha twittato “trains”.

di Tommaso Lecca

© Olivier Douliery / AFP – Twitter

AGI – Da “democrazia” di Joe Biden a “rispetto” di Olaf Scholz. Stanno spopolando su Twitter, ormai anche sugli account dei politici, i post di una sola parola.

Le esternazioni social di estrema sintesi sono diventate di tendenza nelle ultime ore dopo che diverse aziende e brand americani si sono affidati al tweet mono-parola per evidenziare il loro core business, ovvero il loro prodotto o servizio fondamentale.

Secondo diversi magazine statunitensi specializzati sui trend social, la moda è partita dall’account Twitter dell’azienda pubblica Usa di trasporto ferroviario Amtrak che giovedì ha twittato “trains”, treni, senza dare altre spiegazioni.

Gli utenti hanno gradito il messaggio secco che si è guadagnato oltre 150 mila like e 25 mila retweet.

A stretto giro il giornale The Washington Post ha seguito la nuova tendenza scrivendo “news”.

Poi sono arrivati la Nasa con “universe”, Google Maps con “maps”, Starbucks Coffee con “coffee”, WWE con “wrestling”, l’account della serie tv Breaking Bad con “science”, mentre la CNN si è presa la licenza di estendere il tweet a due parole: “breaking news”.

La moda ha ‘contagiato’ nelle ultime ore anche gli account dei leader mondiali, a partire dal presidente degli Usa, Joe Biden, che si è accaparrato la parola “democracy”.

Tra i primi leader europei a seguire il trend c’è il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, che ha twittato “respekt”, rispetto, proprio nel giorno in cui la tensione tra Mosca e gli Stati europei è salita ulteriormente dopo l’annuncio dell’Ue sull’introduzione di un tetto al prezzo del gas russo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.