Principale Cronaca San Giovanni Rotondo: torna visitabile il museo delle arti e tradizioni popolari...

San Giovanni Rotondo: torna visitabile il museo delle arti e tradizioni popolari “M. Capuano”  

È tornato visitabile il museo delle arti e tradizioni popolari “M. Capuano”, dopo un periodo di chiusura dovuto ad un intervento di restauro dei reperti contenuti in struttura.

«La riapertura è stata possibile grazie al prezioso apporto dei tre volontari del progetto di Servizio Civile “Per non dimenticare 2.0”, Michele Russo, Grazianna Siena e Maria Pazienza guidati dall’OLP (Operatore Locale di Progetto) Pio Gravina che ringrazio per l’impegno profuso a 360° – ha esordito la vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali Mariapia Patrizio –. Crediamo fortemente negli scambi interculturali e intergenerazionali e nei giovani come risorsa per il nostro territorio. Sono certa che anche in futuro potranno diventare parte integrante di progetti e iniziative culturali».

«Questo è un momento di gioia per tutta la nostra comunità – ha spiegato il sindaco Michele CrisettiRendere fruibili e visitabili da tutti spazi che raccontano delle tradizioni popolari della nostra città, costituisce un importante punto di partenza per conoscere, apprezzare e tramandare la memoria storica di San Giovanni Rotondo».  

A chiudere l’evento anche un momento di musica con il gruppo locale “I cantori del Gargano” e di poesia col poeta Pasquale Siena che ha declamato una delle opere di Michele Capuano davanti al pubblico presente e alla famiglia dell’autore a cui è dedicato il museo, che ha ringraziato l’amministrazione per l’attenzione e la cura rivolta alla figura di Capuano.

Sarà possibile accedere e visitare il museo “M. Capuano”, sito in Piazza Santa Maria De Mattias, dal lunedì al venerdì, dalle ore 18.00 alle ore 22.00.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.