Principale Arte, Cultura & Società Grottaglie (TA) – Impronte d’autore “i colori delle emozioni”

Grottaglie (TA) – Impronte d’autore “i colori delle emozioni”

Grottaglie (TA) – Impronte d’autore  “i colori delle emozioni”

Sabato 10 settembre 2022 presso la sede della ProLoco di Grottaglie, in via Vittorio Emanuele II, sarà inaugurata la mostra pittorica dal titolo “Impronte d’autore – i colori delle emozioni” che vede protagonisti tre artisti della provincia di Taranto: Antonio Caramia, da Grottaglie; Carmelinda Petraroli, da San Giorgio Jonico; Rita Protopapa, di Talsano.

La mostra, patrocinata dall’attuale amministrazione comunale di Grottaglie, sarà inaugurata alle ore 18,00 con la presenza delle autorità locali. Interverranno: il sindaco di Grottaglie Ciro D’Alò, l’Assessore alla Cultura Antonio Vinci, la dr.ssa Daniela De Vincentis in qualità di critico d’arte, il presidente della ProLoco di Grottaglie, Francesca Frisa e la dirigente scolastica del Liceo Moscati di Grottaglie, Anna Sturino. Gli interventi, brevi e concisi, saranno moderati dal prof. Antonio Caramia, docente di storia delle arti visive presso il Liceo Moscati, che prenderà la parola per una breve introduzione esplicativa sulle motivazioni che hanno condotto a questa esperienza: l’evento è stato pensato e strutturato come un vero e proprio progetto culturale, infatti il contenitore della mostra (dal 10 settembre 2022 al 2 ottobre 2022), prevede diverse attività didattiche e culturali.

Nelle giornate a seguire l’inaugurazione saranno aperte le porte a studenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado, che nelle ore antimeridiane potranno visitare le opere ed arricchirsi culturalmente con delle lezioni didattiche sulla storia dell’arte e sul territorio dal prof. Antonio Caramia. Nel pomeriggio saranno invece, in alcune specifiche giornate, presentati libri e testi di poesie di autori locali e non, tra cui: Alfredo Annicchiarico di Grottaglie; Nicola De Dominicis di Monopoli; Lilly De Siati di Grottaglie; Cinzia Santoro e Mauro Gentile di Martina Franca. Da sottolineare le due giornate dedicate all’inclusione con attività didattiche per ragazzi con sindrome di autismo seguiti dalle due pittrici Rita Protopapa e Carmelinda Petraroli. Il calendario con le date precise delle giornate sarà pubblicato sui vari social e sui portali delle sedi istituzionali.

Inoltre è da ricordare che, nella giornata dell’inaugurazione, a seguito della mostra si procederà con la “Passeggiata Musicale”, performance di canti nel centro storico con il Coro Polifinico Parsifal.  Diretto dal M° Andrea Castrolla.

L’obiettivo di questo evento è quello di avvicinare l’utenza, soprattutto giovanile, alla cultura, all’estetica, all’arte e alla lettura, ma soprattutto a quei principi che caratterizzano una comunità dal punto di vista umano tra cui solidarietà, equità e inclusione.

Gli artisti espositori presentano nelle loro opere le seguenti caratteristiche: Antonio Caramia “caratterizza il suo lavoro con una singolare freschezza ideativa: sicurezza nel tratto, gusto del colore, fervida fantasia e un pizzico di ironia con una pittura sospesa tra Metafisica e Surrealismo”. Carmelinda Petraroli invece affronta “nella sua ricerca un rapporto umano e teosofico dell’arte e attraverso l’arte. Dipinge un mondo in bilico tra la cruda esistenza umana e il mondo che lo circonda”. Rita Protopapa è “autrice di una pittura con grande valenza evocativa, perfetta sintesi di spunti simbolici e narrativi ispirati dalla vita, dalla memoria, dalla storia… rielaborati dalla fantasia creatrice in ambientazioni e atmosfere surreali”.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.