Principale Senza categoria Comune di Gravina – Ampliamento dehors e spostamento Ferrovia

Comune di Gravina – Ampliamento dehors e spostamento Ferrovia

Dalla giunta l’ok all’ampliamento (sino al 50%) degli spazi autorizzati “dehorse” senza costi aggiuntivi sino al 31 dicembre 2022. Sempre su decisione della giunta che dà il primo ok all’Interramento e/o spostamento della ferrovia”

Nella giornata di ieri, la Giunta Comunale ha approvato un provvedimento immediatamente esecutivo, che permetterà alle attività commerciali, l’ampliamento sino al 50% degli spazi autorizzati “dehorse”, senza costi aggiuntivi sino al 31/12/2022.

Dichiarazione del sindaco di Gravina Dott. Fedele Lagreca:

Questa Amministrazione è al fianco di tutte le attività produttive e commerciali in una visione di collaborazione e sviluppo del territorio, frutto del confronto e degli impegni presi con i commercianti e i loro rappresentanti.

 

Dichiarazione dell’assessore alle politiche del Commercio Arch. Vito Stimo:

Questo primo atto anticipa importanti provvedimenti quali il nuovo piano strategico del commercio, l’istituzione del DUC, i nuovi regolamenti del commercio.

Vogliamo essere vicini ai nostri commercianti.

Tra gli obbiettivi strategici di questa Amministrazione rientra la “Realizzazione dell’interramento e/o spostamento della ferrovia” così come definito nel programma elettorale del Sindaco Fedele Lagreca.

Con il provvedimento licenziato dalla Giunta si procede all’attivazione di un tavolo politico-tecnico con tutti gli Enti interessati, Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Ferrovie dello Stato, Regione Puglia, Ferrovie Appulo Lucane e ogni altro ente interessato, finalizzato ad avviare l’iter progettuale e di fattibilità tecnico-finanziaria del progetto così da identificare, tempi, modalità e soluzioni operative certe e concrete.

Il progetto di “Interramento e/o spostamento del percorso ferroviario presente all’interno della città di Gravina in Puglia” si pone il conseguimento dei seguenti obiettivi:

  • riorganizzare e riqualificare il territorio;
  • indurre un minor impatto ambientale;
  • migliorare l’accessibilità territoriale;
  • eliminare il rischio idrogeologico;
  • decongestionare e snellire il traffico;
  • migliorare la fruibilità in sicurezza delle aree urbane all’intorno del fascio urbano dei binari;
  • ricucire, attraverso un percorso verde e piste ciclabile, le due parti della città valorizzando e mettendo in primo piano la splendida facciata della Chiesa Madonna delle Grazie.

 

Dichiarazione del Sindaco di Gravina dott. Fedele Lagreca:

Un ulteriore passo verso la costruzione di una nuova città, la Gravina senza barriere, aperta ed accessibile a tutti, la Gravina che abbiamo raccontato ed esposto meno di due mesi fa, inizia a prendere forma passo dopo passo.

 

Dichiarazione dell’assessore alla Pianificazione territoriale ed urbanistica Arch. Vito Stimolo:

Il progetto di rimozione del fascio dei binari punta proprio a ricucire le due parti di città prevedendo parchi, aree verdi attrezzate, piste ciclabili in una visione ed idea di futuro verde e sostenibile.

 

Dichiarazione dell’assessore ai lavori pubblici Dott. Filippo Ferrante:

Diamo impulso a questa progettualità, mettendo intorno ad un tavolo politico-tecnico tutti gli Enti interessati oltre ad ogni altro ente interessato.

Al termine di questa fase di concertazione, sottoporremo alla città la soluzione migliore che contempli gli obiettivi che questa amministrazione si è proposta di raggiungere.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.