Principale Ambiente & Salute Agroalimentare & Enogastronomia A Corigliano d’Otranto “Birre al Castello”

A Corigliano d’Otranto “Birre al Castello”

Musica, incontri, food e nove birre artigianali da giovedì 18 a sabato 20 agosto al Castello di Corigliano d’Otranto in provincia di Lecce

Dopo il grande successo della scorsa estate, da giovedì 18 a sabato 20 agosto (dalle 19 – ingresso 3 euro con sacca e bicchiere in omaggio – info e prenotazioni 3343429268 – nuvole@ilcastellovolante.it) birrai e appassionati da tutta Italia si danno nuovamente appuntamento al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, grazie a The Bluebeat Pub, per la seconda edizione di “Birre al Castello“. Tre serate di musica, incontri e food di qualità con 14 birrifici, 90 birre e 60 spine disseminate tra il fossato e le terrazze dell’antico maniero del comune salentino.

Ospiti i birrifici leccesi Baff, Malatesta e Officine Birrai, quelli baresi Birranova, Lieviteria e Sbam e alcune esperienze provenienti dal resto d’Italia come Amerino di Terni, Antikorpo di Trieste, Bibibir e Humus di Teramo, Extraomnes (migliore interprete degli stili birrari belgi in Italia e più volte sul podio come “Birraio dell’Anno”) e Vetra di Varese, MC77 di Macerata (vincitori del premio Birrificio dell’Anno” nel 2021)  e Okorei di Napoli. Non solo birra ma anche tanti stand con cibo di strada e della tradizione locale con parmigiana, polpette, caponata e frittate di pasta con “La ‘Ncartata“, hamburger, veggie burger e pulled pork con ”Il Carrettino“, patate e fritture croccanti firmate Salento Chips, caciocavallo impiccato, polpette e spiedini di Caciocavallo con ‘900 Street Food. E sulla terrazza la cucina di ”NuvoleCibi, storie, culture”, l’Officina del gusto e degli spiriti del Castello Volante con pucce, pezzetti di cavallo e bombette. La terrazza accoglierà anche gli incontri previsti per le 20. Giovedì 18 si parlerà con i birrai del mondo difficile della produzione; venerdì 19 sarà presentata la seconda edizione di Fare la birra in casa – Guida completa per homebrewer del terzo millenio” di Angelo Ruggiero Francesco Antonelli (Publigiovane – Fermento Birra), un libro nato con l’intento di spiegare con chiarezza e in maniera dettagliata come si produce birra in casa alla luce delle nuove tecnologie e delle ultime conquiste teoriche; sabato 20, infine, si andrà “A cena col birraio“, con i piatti dello chef Brian Pocchi in abbinamento alle birre di Extraomnes. Non mancherà la musica con dj sete e live: in consolle e sul palco si alterneranno Freschezza, El Romano e Saimon (giovedì), Daniel Jamaica, R&D Vibes e, in collaborazione con SEI Festival, Marco Ancona (venerdì) Monoi Poke e Dubin (sabato).

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.