Principale Arte, Cultura & Società Sport & Motori Torna Bicinpuglia: il Trofeo dei Borghi fa tappa a Rutigliano

Torna Bicinpuglia: il Trofeo dei Borghi fa tappa a Rutigliano

Dopo la sosta di Ferragosto, riprende il circuito UISP con un grande evento organizzato da Sali in Sella Store, Asd Sali in Sella e Asd Atletico Sali in Sella

Dopo la pausa ferragostana, torna Bicinpuglia con la quarta tappa del Trofeo dei Borghi.

Dopo aver girovagato nella provincia di Taranto, tra Massafra, Ginosa ed Avetrana, la carovana di bikers del seguitissimo circuito UISP coordinato da Giovanni Punzi va in provincia di Bari e più precisamente nella bellissima Rutigliano per il 2° XC Trofeo Borgo Antico Rutigliano, organizzato dal Sali in Sella Store, negozio di biciclette ed accessori, con l’ausilio della Asd Sali in Sella e dell’Asd Atletico Sali in Sella.

L’appuntamento è per domenica 21 agosto dalle ore 20 (accoglienza ore 18).

“Quest’evento nasce dall’esigenza di intersecare due messaggi importanti – dichiara il presidente del Sali in Sella, Gino Daddabbo – far conoscere a tutti il nostro bellissimo centro storico artistico – architettonico, ricco di storia e di far innamorare il mio paese e i miei concittadini di questo bellissimo sport, il ciclismo”.

Sul percorso: “La nostra è l’unica gara del circuito che si svolgerà su un percorso di circa 2.2 Km da ripetere più volte al 100% su lastre di pietra e stradine strette ove si potrà ammirare le bellezze che il nostro paese offre, vi sarà anche qualche strappetto, con continue ripartenze e variazioni di direzione”.

Anche a Rutigliano, come per ogni tappa di Bicinpuglia 2022, la costante sarà il turismo sportivo: “Qui ci sono un bel po di cose da vedere: il Castello Normanno, la Chiesa Matrice (S. Maria della Colonna), il Museo del Fischietto in Terra cotta (Domenico Divella), il Palazzo Settanni, il Palazzo de Franceschis, il Santissimo Santuario del Crocifisso, la Torre dell’orologio e Galloforie, un museo a cielo aperto del fischietto in terra cotta”.
“Rutigliano è un paese proiettato allo sport in generale – conclude Daddabbo – ma mancava una scuola di ciclismo, degli istruttori che avvicinassero i ragazzi a questo bellissimo sport: da qui è nata l’Asd Sali in Sella, con il desiderio, il sogno di creare qualcosa di importante, qualcosa che regalasse una nuova alternativa a questi ragazzi: è sufficiente vedere i loro volti in allenamento, in gara, nelle uscite tradizionali per capire che il nostro obbiettivo sta prendendo la giusta strada. Spero che questo sogno non finisca mai e tanti altri ragazzi si avvicinino anche solo per testare quello che il ciclismo può regalare. Lo sport è vita…!”.
Come sempre, le iscrizioni sono online sul portale ufficiale di Bicinpuglia al link https://www.bicinpuglia.it/eventi/view?id=237:  “Non perdete questa occasione di confrontarvi con tanti bikers e spuntarla, vincendo e diventando il vero re o regina dei borghi”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.