Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Il Locus Festival tra musica, mostre e novità tra i più importanti...

Il Locus Festival tra musica, mostre e novità tra i più importanti d’Italia

L’estate calda che tutti stiamo vivendo, continua anche con uno dei più importanti festival del sud Italia, il Locus Festival

Sono già diciotto gli anni compiuti dal Locus Festival, uno dei più interessanti che si svolgono in Puglia, regione di sole, di mare e di cultura, una cultura a tutto tondo che investe ogni angolo delle sei provincie pugliesi, ciascuna caratterizzata da un proprio volto culturale e che pongono l’intera regione all’attenzione del panorama nazionale ed internazionale. E così, insieme ad altri festival, anche il Locus Festival contribuisce ormai da tempo a rendere questa regione una tra le più attraenti in campo musicale insieme a tutta quella miriade di festival che coinvolgono ogni genere di musica, dal rock al jazz, dal pop la folk, dalla classica a quella da camera e così via. E se tanti sono davvero i festival che coinvolgono il tacco d’Italia e lo esportano poi in ogni angolo del mondo, il Locus Festival fa parte di diritto tra questi ultimi.

Anche qui, come già avvenuto per gli ultimi racconti che vi abbiamo fatto attraverso il Locomotive Jazz, le prime edizioni del Locus Festival sono state dedite alle sonorità di stampo jazz anche se con diverse aperture alla black music, un festival che nato in quel di Locorotondo si è sin da subito aperto ad orizzonti musicali più ampi, sempre più proiettati all’evolversi della musica stessa e delle produzioni. Basti pensare che il Locus è stato tappa per grandi nomi quali il grande Franco Battiato, David Byrne fondatore dei Talking Heads, Ben Harper che in giro ha ultimamente incantato con la sua musica Taormina nel concerto che ha tenuto presso il Teatro Antico, i Kings of Convenience band indie rock norvegese caratterizzati da sonorità delicate ed acustiche e così via. Ma il Locus è passato anche attraverso la musica elettronica e non solo quella ed ora, ora ritorna con un programma che mentre scriviamo è già in stato avanzato di realizzazione. Negli ultimi anni poi il Locus ha anche strinto collaborazioni con altre realtà territoriali portando il festival non solo in territorio di Locorotondo ma spingendosi  ben oltre la Valle d’Itria fino a spingersi in scambi con altre realtà come ad esempio quelle che operano in territorio salentino. In questa stagione, il Locus è partito il 28 maggio da Bari con il Dj set di 5visitate il sito del festival (www.locusfestival.it). E così, in attesa della chiusura del festival di musica popolare più importante d’Europa, e vale a dire La Notte della Taranta, la Puglia si conferma ancora una volta una delle terre più ricche musicalmente capace di strappare lo scettro delle manifestazioni musicali per eccellenza ad altre regioni italiane ma ponendosi, in parallelo con alcune di esse, tra quelle realtà che oltre alla bellezza dei propri luoghi esporta cultura in tutti i sensi perché capace di fare e produrre in tutti i settori, dal cinema alla musica ed oltre. E l’estate calda che tutti stiamo vivendo, continua anche con uno dei più importanti festival del sud Italia, il Locus Festival…..e buona musica a tutti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.