Principale Politica Autonomie locali Gravina di Puglia partecipa al piano sociale di zona

Gravina di Puglia partecipa al piano sociale di zona

Piano sociale di zona: l’amministrazione comunale partecipa attivamente al percorso di concertazione e di programmazione partecipata

 Nel pomeriggio di ieri, presso il Teatro Mercadante di Altamura é stato avviato il percorso di concertazione e di programmazione partecipata per la stesura del V Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale di Altamura, Gravina in Puglia, Santeramo in Colle e Poggiorsini per il triennio 2022/2024.

All’incontro erano presenti i Dirigenti, i Funzionari, gli Assistenti Sociali e i rappresentanti istituzionali dei Comuni dell’Ambito, unitamente ai Dirigenti Medici e agli operatori sociali della Asl Bari e agli Enti del Terzo Settore che quotidianamente lavorano fianco a fianco con i servizi sociali per la tutela dei cittadini in stato di bisogno.

Il processo di partecipazione e di concertazione ha come obiettivo il consolidamento di un sistema di servizi sociali e sociosanitari proteso al miglioramento della qualità della vita e delle condizioni di benessere, alla presa in carico delle persone con fragilità e all’inclusione sociale dei soggetti svantaggiati, mediante il coinvolgimento di tutti gli attori sociali, pubblici e privati, interessati alla pianificazione sociale.

Tale percorso è finalizzato all’individuazione, da parte della Pubblica Amministrazione, dei bisogni da soddisfare, degli interventi a tal fine necessari, delle modalità di realizzazione degli stessi e delle risorse disponibili.

Al fine di garantire il coinvolgimento di tali soggetti nella programmazione degli interventi e per promuovere la loro partecipazione attiva sono stati istituiti i seguenti Tavoli di Concertazione:

  • “Prima Infanzia, minori e famiglie, violenza e maltrattamento”;
  • “Contrasto alla povertà e inclusione sociale”;
  • “Anziani, disabili, non autosufficienti”.

Molti sono stati gli spunti emersi, accomunati dalla determinazione di tutelare i minori, le famiglie, gli anziani e i disabili in stato di bisogno.

Per il Comune di Gravina in Puglia hanno preso parte attiva l’Assessore alle Politiche Sociali e al Piano Sociale di Zona Vincenzo Varrese; la Responsabile del Servizio Politiche Sociali Dott.ssa Caterina La Rocca, e l’Assistente Sociale Dott. Francesco Dimaggio.

L’Assessore Varrese nel porgere i saluti istituzionali a nome del Sindaco Fedele Lagreca e della Giunta tutta, si è detto sin da subito disponibile e determinato a co-progettare (tramite l’utilizzo di fondi comunitari e del PNRR) con l’Ufficio Politiche Sociali del nostro Comune in stretta collaborazione con l’Ufficio di Piano, i servizi e le prestazioni essenziali per la tutela e la protezione dei cittadini gravinesi, per non restare quindi una voce fuori dal coro, ma per collaborare e coordinarsi con le altre realtà territoriali che oggi rappresentano il fiore all’occhiello delle politiche di welfare pugliesi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.