Principale Arte, Cultura & Società Cassano delle Murge e la promozione storico-culturale, incontro con il Sindaco

Cassano delle Murge e la promozione storico-culturale, incontro con il Sindaco

Oggi, sabato 23 luglio, nel cuore del centro storico di Cassano delle Murge (Bari) il direttore editoriale della testata giornalistica internazionale Corriere di Puglia e Lucania, nonché delegato regionale ENAC (Ente Nazionale Attività Culturali), Antonio Peragine, assieme ad una delegazione della redazione giornalistica, ha incontrato il Sindaco in carica Davide del Re.

L’ incontro, avvenuto presso la biblioteca comunale e pinacoteca civica sita a Palazzo Miani-Perotti, ha avuto la propria ratio nella volontà, nonché vera e propria missione, di riqualificare la storia e la cultura del paese grazie ad una rete di progetti in cui verrà direttamente coinvolta l’amministrazione comunale e la redazione del Corriere di Puglia e Lucania.

Sul tavolo dei progetti sono state poste iniziative di vero impatto culturale che avranno come fine quello di smuovere le coscienze sociali ed apportare un rilevante contributo culturale  mirando, soprattutto, alle nuove generazioni.

L’iniziativa sarà coadiuvata dal contributo dell’associazione storico-culturale “Stupor Mundi – Historia Magistra Vitae” che si occuperà di valorizzare l’aspetto storico del Comune di Cassano delle Murge grazie allo studio delle fonti archivistiche ed alle ipotesi ricostruttive che porrà in essere, dedicandosi ai fatti storici che hanno riguardato l’area geografica cassanese nei secoli intercorrenti tra l’XI ed il XIV.

A tal proposito, il trentenne cassanese Pietro D’onghia nonchè presidente dell’associazione storica, ha fornito spunti preziosi che son stati accolti dal Primo Cittadino con autentico entusiasmo e coinvolgimento.

Un progetto, quello lanciato dall’iniziativa del dott. A. Peragine, che ha il trascendente fine di lasciare ai posteri un patrimonio culturale dall’inestimabile valore che sarà reso possibile dall’impegno-supporto della neonata amministrazione comunale guidata dal Primo Cittadino Davide Del Re.

 « Historia vero testis temporum, lux veritatis, vita memoriae, magistra vitae, nuntia vetustatis» ha affermato Cicerone nel “De Oratore” evidenziando quanto la storia sia di fondamentale importanza per la sua funzione istruttiva e capace di far rivivere i morti nei viventi.

Allo stesso modo dell’ Ass. storico-culturale Stupor Mundi – Historia Magistra Vitae, il movimento culturale “Seminamus”, guidato dal redattore del Corriere PL Vincenzo Angiulo e formato da giovani cittadini di Cassano delle Murge, darà il proprio contributo con delle rubriche mensili narranti storie romanzate e la “riscoperta” delle antiche dimore del paese dell’entroterra barese; queste rubriche con cadenza mensile spazieranno dalla cronaca alla storia poco nota del paese.

Incentivare i giovani in età scolastica allo studio e alla cultura mediante iniziative che possano mettere questi in gioco e farli innamorare della conoscenza è lo scopo dei progetti promossi dalla redazione de Il Corriere PL e approvati dai rappresentanti del comune di Cassano delle Murge: questi ultimi hanno dato una prima tangibile prova di quanto la crescita e l’incentivo culturale sia a cuore.

Al termine dell’incontro costruttivo la delegazione guidata dal direttore editoriale A. Peragine ha visitato il palazzo Miani-Perotti, all’interno del quale è conservato un patrimonio storico ed artistico degno di attenzione, come – ad esempio – i macchinari adoperati per la stampa dal XVIII secolo sino a primi anni del XX.

Ciò è stato reso possibile grazie alla disponibilità della signora Simona Petruzzi che ha narrato l’aspetto storico e culturale che contraddistingue la struttura mostrando alla delegazione l’esposizione permanente in loco di opere d’arte collocabili tra il XVIII ed il XX secolo.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e spazio al chiuso

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.