Principale Senza categoria Articolo Uno Lizzano), Tassa rifiuti: a Lizzano oltre al danno la beffa!

Articolo Uno Lizzano), Tassa rifiuti: a Lizzano oltre al danno la beffa!

Riceviamo e pubblichiamo nota del consigliere G.Lecce
Cifre esorbitanti a Lizzano per la Tari, senza un soddisfacente servizio!
È quello che accade negli ultimi 4 anni, con l’Amministrazione D’Oria che ha elevato le tariffe con aumenti tra il 30 e 40%, senza aver apportato alcun miglioramento al decoro cittadino.
Siamo forse l’unico paese della provincia che, oltre ad avere una situazione ambientale disastrosa, ha sempre piazze, parchi, cigli di marciapiedi pieni di erbacce.
La raccolta differenziata,  pur fatta bene dai cittadini, non dà alcun beneficio economico sulle cartelle di pagamento, anzi siamo costretti a rilevare alcune incombenze non certo di poco conto.
Ad esempio: ogni famiglia, riceve, 3 cartelle che dilazionano in 3 rate il pagamento del 75% della tassa annuale dei rifiuti, per poi dover pagare a fine anno la 4^ rata di conguaglio, sistematicamente, con un ulteriore aumento rispetto all’anno precedente.
Inoltre, fino all’anno 2021, la Tari veniva pagata col modello F24, da quest’anno l’Amministrazione comunale ha deciso di adottare la modalità con il PagoPA. Ciò si traduce con un ulteriore aggravio, di 2 euro, per ogni rata che si va a versare, quindi 8 euro in piu l’anno. E, per giunta, non vi è più la possibilità di pagare in una unica soluzione, con l’aggiunta di soli 2 euro.
Ciò risulta essere un ulteriore aggravio agli aumenti applicati da un anno all’altro.
Quindi: oltre al danno, degli aumenti, la beffa, del pagamento degli 8 euro in più che moltiplicati per circa 3.500 utenze, significano un prelievo in più, dalle tasche dei cittadini di Lizzano, quantizzabile in circa 28.000 euro.
Gianluca Lecce
Consigliere capogruppo di Articolo Uno
Comune di Lizzano

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.