Principale Senza categoria Emiliano alla 1ªassemblea generale della nautica di Puglia

Emiliano alla 1ªassemblea generale della nautica di Puglia

“FAREMO DIVENTARE INTERNAZIONALE IL SALONE DI BRINDISI”
“Sono qui soprattutto per ringraziare le imprese nautiche della provincia di Brindisi, per l’impegno, la determinazione, i risultati ottenuti. A ottobre, con la collaborazione di tutti, renderemo internazionale il Salone della nautica di Brindisi. La vocazione di Brindisi come sede delle esposizioni nautiche si sta rafforzando grazie all’impegno dell’Autorità Portuale e degli organizzatori dell’evento. Sono qui anche per accogliere eventuali critiche e suggerimenti che possano essere utili per il miglioramento della performance di queste imprese”.
Così il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, questo pomeriggio a Brindisi per partecipare alla 1ª Assemblea Generale della Nautica di Puglia, nella sala conferenze dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale.
Al centro del dibattito, le sfide del futuro ed i nuovi investimenti produttivi nella regione, l’internazionalizzazione, la formazione e le opportunità lavorative, le misure regionali e nazionali in favore delle imprese e l’efficientamento energetico.
“Le previsioni di investimenti in Puglia in questo campo, ma anche in altri campi – ha aggiunto Emiliano – sono così ottimistiche che grandi gruppi di consulenza internazionali stanno assumendo migliaia di ragazzi. E tutto ciò dimostra che c’è un sistema economico, basato anche sulla transizione energetica, che cresce e che può consentire ai ragazzi e alle ragazze pugliesi di trovare occupazione sul nostro territorio”.
All’assemblea, insieme al Presidente dello SNIM Giuseppe Meo, sono intervenuti tra gli altri gli assessori regionali Sebastiano Leo, Alessandro Delli Noci e Gianfranco Lopane.

Link dichiarazione Emiliano

http://rpu.gl/0eMFe

Link dichiarazione Leo
Link dichiarazione Giuseppe Meo

http://rpu.gl/Hy8i7

Link immagini

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.