Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli “San Lorenzo”, il singolo di Nebraska: fuori il videoclip

“San Lorenzo”, il singolo di Nebraska: fuori il videoclip

È uscito il video ufficiale di San Lorenzo, il terzo singolo di Nebraska per Honiro Label.

Le riprese sono state fatte nello storico quartiere romano da cui prende il titolo la canzone.
Tra gli scorci del quartiere popolare e universitario, attraverso la quotidianità della vita di un anziano del quartiere, si racconta la forza dell’amore che supera la l’assenza.

Un filo unisce la solitudine Nebraska con quella del protagonista. Per il primo la causa sono i primi amori non corrisposti, per il secondo gli affetti perduti.
Ma come recita la presentazione a inizio del videoclip:
“Questo Amore è un inno dedicato alla forza dell’amore, anche quando manca”

San Lorenzo è prodotta da Marta Venturini, che ispirandosi al sound brit pop dei Coldplay, degli Oasis e dei Goo Goo Dolls, riproduce la calma di una città accaldata e deserta. L’energia del singolo cresce man mano che la notte diventa inoltrata e il quartiere prende sempre più vita.

Guarda il video

Video e foto: Lorenzo Piermattei

BIOGRAFIA:
Nebraska è uno stato degli Stati Uniti e un album di Bruce Springsteen, ma da adesso è anche il nome di un cantautore.
Nella sua musica ci trovi il mare: l’odore salmastro dell’acqua salata, il respiro delle onde che si infrangono sulle spiagge della Calabria.

Nebraska in realtà si chiama Salvatore Spadaro, giovane classe 2000.
Siderno è la sua città originaria.
Salvatore ci passa la sua infanzia, ascoltando la musica dei grandi cantautori, scappando di nascosto per andare fino a Milano per vedere il concerto dei Blink-182.

Intanto scrive la sua musica, che già coglie nel segno e lo porta a studiare al C.E.T. di Mogol, passando così gli ultimi anni del liceo a metà tra la Calabria e l’Umbria.
Dopo diverse esperienze come frontman di band locali, sceglie di intraprendere il suo percorso da solista con il nome di Nebraska.

Per gli studi universitari si trasferisce a Roma affacciandosi sulla scena indie della città. Partecipa al One Shot Game 2019 promosso da Honiro Label vincendolo e firmando proprio per la celebre label capitolina.

Eppure se i suoi sogni stanno iniziando a prendere forma, per Nebraska il richiamo ancestrale è fortissimo. Vive costantemente il dissidio interiore tra l’assenza del mare e il ricordo di quest’ultimo suscitato dal Tevere.
Il suo primo disco, prodotto da Marta Venturini, parlerà di questo, della sua terra e dei sacrifici che comporta amarla da esule.

SEGUI NEBRASKA:
Instagram
Spotify

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.