Principale Cronaca Il Ragioniere dello Stato Mazzotta per la terza volta in Puglia

Il Ragioniere dello Stato Mazzotta per la terza volta in Puglia

Non c’è che dire, la Puglia è alquanto cara al Ragioniere generale dello Stato Biagio Mazzotta, a capo della complessa ed efficiente macchina contabile del nostro Paese. Sarà per le sue origini pugliesi, sarà perché la Ragioneria dello Stato possiede un’ottima rete di uffici territoriali in Puglia, sta di fatto che il 28 giugno 2022 il dr. Mazzotta sarà per la terza volta nella regione dall’inizio del suo mandato, auspice la Ragioneria territoriale di Bari.

Dopo la visita a Oria nel 2019 e quella a Castellana Grotte del 2021, sarà la volta di Novoli e di Lecce.

A partire dalle ore 11.30, nella splendida cornice ottocentesca del teatro comunale di Novoli, Mazzotta incontrerà l’amministrazione comunale e la cittadinanza, i sindaci  di vari comuni salentini e il direttore della ragioneria territoriale di Lecce Marco Romaniello.

Il Ragioniere generale dello Stato sarà premiato con una targa e parlerà del ruolo strategico della RdS nello smistamento e controllo dei fondi del PNRR. L’evento sarà condotto dal noto giornalista  e scrittore Enzo Varricchio, da sempre collaboratore del Corriere di Puglia e Lucania www.corrierepl.it.

Nel pomeriggio, il Ragioniere dello Stato si trasferirà presso l’Università del Salento a Lecce dove a partire dalle ore 15.00, parteciperà alla presentazione del volume “Nuove frontiere di performance management in ambito pubblico. Riflessioni teoriche ed evidenze empiriche d’avanguardia” (ed. Aracne, Roma, 2022) , a cura di Giuseppe Mongelli e Salvatore Romanazzi, con la prefazione dello stesso Biagio Mazzotta.

La diretta televisiva e via Facebook, sponsorizzata dalla Cooperativa Fiscal Service di Casamassima, sarà curata da Cronache TV canale 76 del digitale terrestre.

https://www.lecronachelucane.it/cronache-tv-canale-76/

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.