Principale Estero L’Asia compra il petrolio russo

L’Asia compra il petrolio russo

Riportiamo articolo pubbicato sul New York Time.

Un aumento della domanda dall’Asia di petrolio russo scontato sta compensando il numero significativamente inferiore di barili venduti all’Europa, attenuando gli effetti delle sanzioni occidentali.”

La maggior parte del petrolio aggiuntivo è andato a due paesi: Cina e India. Le importazioni cinesi di petrolio russo sono aumentate del 28% a maggio rispetto al mese precedente, mentre l’India è passata dal non ricevere quasi nessun petrolio russo all’acquisto di più di 760.000 barili al giorno.

Il petrolio viene venduto a un forte sconto a causa dei rischi associati alle sanzioni imposte per punire la Russia per la sua invasione dell’Ucraina. Tuttavia, l’impennata dei prezzi dell’energia ha portato a un aumento delle entrate petrolifere per la Russia, che il mese scorso ha incassato 1,7 miliardi di dollari in più rispetto ad aprile.

Dettagli: Il rublo ha consolidato il suo improbabile status di valuta con la migliore performance mondiale, salendo a nuovi massimi pluriennali questa settimana grazie ai guadagni delle esportazioni di petrolio e gas.”

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.