Principale Cronaca Il coach Luis Hormazabal venuto dall’altra parte del mondo nella...

Il coach Luis Hormazabal venuto dall’altra parte del mondo nella Città del Pane

Il cileno Luis Hormazabl Ortega coach del Circolo Tennis di Altamura

Foto di copertina: Luis Hormazabl Ortega

by Giovanni Mercadante

Approdato ad ottobre 2021 nella Capitale dell’Alta Murgia, il giovane allenatore di tennis Luis Hormazabal Ortega, cileno di nascita, della città di Talca distante da Santiago circa 280 chilometri, si è fatto subito notare per il suo carisma.

 Il Circolo Tennis, situato in via Bari, nel sito denominato “Lazzaretto”, fondato dal noto imprenditore Enzo Biscotti negli anni Settanta,  attualmente in  pensione in Portogallo e in visita ad Altamura nei giorni scorsi, vanta 50 anni di storia con una lunga lista di atleti e di giovani promesse che utilizzano gli impianti sportivi di questa pregevole struttura.

Grazie al Presidente Dr. Filippo Portoghese e al direttivo, il Circolo Tennis punta con questa nuova figura a raggiungere traguardi ambiziosi.

Circolo Tennis – Altamura

Chi è Luis Hormazabal Ortega? Il suo “charme” non passa inosservato; alto,  fisico asciutto,  sorriso stampato sulla faccia, signorilità, sono il suo biglietto da visita. Non solo;  è anche poliglotta, di lingua madre spagnola, parla molto bene l’italiano nonché  l’inglese e il  francese.

Il  giornalista che ha di fronte non si accontenta di questa breve introduzione. Lo incalza con altre domande, a cui  Luis risponde ben volentieri, perché intuisce che la curiosità dell’intervistatore è insaziabile.

Talca – prosegue Luis – è una città di circa 225 mila abitanti; fondata nel 1692, fu distrutta da un violento terremoto nel 1742 e poi ricostruita. La città è anche capoluogo di Regione ed è il luogo dove venne firmata la dichiarazione d’indipendenza nel 1818.

Il territorio è noto dove si produce il miglior vino del paese di tipo Cabernet Sauvignon, Carmernère et Merlot.

Il territorio cileno occupa una lingua di terra che si snoda come la coda di un drago; partendo dai confini con la Bolivia, costeggia l’Argentina e giunge alla parte estrema del sud America , nella Terra del Fuoco.

Al Cile appartiene la famosa isola di Pasqua, il cui mistero dei giganteschi menhir con volti antropomorfi non è ancora stato svelato del tutto, alimentando la così la fantasia degli studiosi.

E’ un paese dalle ottime risorse: allevamento di bestiame; miniere di rame; terzo esportatore al mondo di salmone; produttore di kiwi; uva da tavola;  esportatore di legname da costruzioni verso l’Olanda.

E’  nato in una famiglia dove si respira aria sportiva, composta da 5 persone: papà Luis Senior, mamma  Leonides, Luis Junioril maggiore  e   altri due  fratelli Nicolas e Guglielmo.

Nicolas è docente di  spagnolo; Guglielmo è ex giocatore professionista nell’ATP/Associazione Tennis Professionisti, attualmente coach internazionale.

Campo da tennis – Altamura

 Grazie a papà Luis Senior  , costruttore di campi da tennis nonché manutentore, Luis da piccolo ha frequentato il Club Tennis di Talca.

E’ da qui che parte la sua carriera; in quegli anni non immaginava affatto che la frequentazione del Club cittadino lo avrebbe proiettato in questo mondo elitario.

Completati  gli studi liceali, nel 1998 si trasferisce in Florida/U.S.A.  per seguire  il suo “coach”,  Patrizio Apey anch’egli cileno scomparso recentemente,  tra l’altro ex allenatore  di Gabriella Sabatini, argentina.

Qui la carriera  è tutta in salita; diventa giocatore professionista dimostrando il suo talento in competizioni di livello internazionale in tornei ITF/International Tennis Federation e ATP.

Si alterna in tornei Interclub in Germania, Francia e Svizzera.

Il mondo del tennis è molto particolare; Luis, per arrivare ai tornei professionisti, non disponendo di sponsor, è costretto ad autofinanziarsi disputando partite con giocatori famosi del calibro Lleyton  Hewit, Andy Murray, Gaston  Gaudio, Fernando Gonzales, David Nalbandian, Nicolas Massu, ed altri. Si classifica nel singolare “ATP 800 al mondo”  e in “Doppio 500 al mondo”.

Il suo girovagare per il mondo gli dà  grandi soddisfazioni professionali. Resta in Florida fino al 2001; dopo questa data  si trasferisce a Karlsruhe in Germania fino al 2003; dal 2004 al 2010 a St. Tropez in Francia; dal 2011 al 2021 a Lecco in Italia e infine da ottobre 2021 ad Altamura.

Dr. Filippo Portoghese, Presidente del Circolo Tennis – Altamura

Giunge nella Città del Pane grazie  all’invito del Circolo Tennis su suggerimento del consigliere Pasquale Cupertino, confermato dal Presidente Dr. Filippo Portoghese.

L’intesa è stata raggiunta grazie ad un progetto  entusiasmante a lungo termine appoggiato all’unanimità  dal Direttivo.

In conclusione – dichiara Luis Hormazabal – posso affermare che, dopo 8 mesi di intenso lavoro nel Circolo Tennis di Altamura, ho trovato ragazzi molto motivati con una prospettiva di crescita formativa. Ciò che ho riscontrato di molto positivo nei giovani atleti, il grado di maturità, disposti ad ascoltare e a mettere in pratica la mia filosofia di lavoro “LH Tennis team”,  che si declina in tre parole: correre, pensare, vincere.

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.