Principale Cultura & Società Scienza & Tecnologia L’innovazione digitale nelle imprese abruzzesi

L’innovazione digitale nelle imprese abruzzesi

Martedì 28 giugno incontro a Pescara promosso da Federmanager e Confindustria

PESCARA  – La trasformazione digitale fa rima con innovazione aziendale. Un processo ampio e trasversale, oggi indispensabile per le piccole e medie imprese abruzzesi che tentano di risalire la china dopo il periodo buio della pandemia da coronavirus. Ma affinché la digitalizzazione sia utile ed efficace occorrono strategie mirate e una pianificazione accurata.

Nasce con questo obiettivo l’incontro di martedì 28 giugno “La digitalizzazione come innovazione di processo”, organizzato da Federmanager Abruzzo e Molise in collaborazione con Confindustria Abruzzo nell’ambito di EcosystemAbruzzo, un ciclo di quattro appuntamenti ai quali partecipano manager esperti di alta formazione.

Il primo incontro “La digitalizzazione come innovazione di processo” si terrà a Pescara martedì 28 giugno alle ore 17 nella sede di Federmanager (via Prati n° 29, sala congressi, secondo piano).

E’ possibile partecipare sia in presenza sia da remoto, registrandosi al link: https://it.surveymonkey.com/r/ZVNBBR6
Ad aprire la discussione, moderata dall’esperto di cambiamento digitale Gianni Carchiolo, sarà Stefano Cuzzilla, presidente Federmanager nazionale, seguito da Florio Corneli, presidente Federmanager Abruzzo e Molise, e Marco Fracassi, presidente Confindustria Abruzzo.

L’incontro si concentrerà poi su due esempi concreti di aziende del territorio che in questa particolare congiuntura economica si sono trovate o si ritrovano nella necessità concreta di portare il digitale nella loro azienda, in linea con quanto richiesto dal mercato e dalla clientela, allo scopo di ottimizzare il business, semplificare le attività e rendere più snelli i flussi di lavoro. Due i casi scuola che saranno analizzati attraverso le parole dei loro responsabili: l’azienda di disegno e fabbricazione di materiali innovativi nell’ambito dell’industria e delle attività medicali Coesum di Chieti, con il direttore tecnico Rocco Santoleri, imprenditore che ha creduto e investito nell’innovazione tecnologica e adesso ne sta raccogliendo gli effetti; la società di trasporto merci Bosco srl di Paglieta, con la presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato Monica Di Lallo, che invece si trova all’inizio di questo processo di digitalizzazione e vorrebbe comprendere meglio come cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie.

Chiude l’incontro il manager HR Domenico Famà, esperto di leadership e gestione del personale, che ha già guidato tanti processi di innovazione e fornirà dunque soluzioni e risposte ai diversi quesiti che arriveranno dal pubblico.
Nell’ambito del ciclo EcosystemAbruzzo, all’incontro di martedì 28 giugno “La digitalizzazione come innovazione di processo” seguiranno in autunno ulteriori appuntamenti che toccheranno i temi dell’economia circolare, del ricambio generazionale e delle professioni del futuro nelle piccole e medie imprese: “L’industria sostenibile e il concetto di economia circolare”, il 13 settembre; “Il binomio azienda/persona e la fase del cambio generazionale”, il 13 ottobre; “Le professioni che faranno la differenza”, il 17 novembre.

Di seguito il link per registrarsi all’incontro di martedì 28 giugno e partecipare sia in presenza sia da remoto: ECOSYSTEMABRUZZO

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.