Principale Cronaca Posizione politica del Gruppo Consiliare “Liberi e Forti”, posizione esposta al Primo...

Posizione politica del Gruppo Consiliare “Liberi e Forti”, posizione esposta al Primo Cittadino

A seguito della illustrazione della posizione politica del Gruppo Consiliare “Liberi e Forti”, posizione esposta al Primo Cittadino in data 13 giugno 2022 e che ha originato il comunicato stampa del 14 giugno 2022 onde rendere pubblica la riflessione politica svolta , il Sindaco di San Severo, Avv. Francesco Miglio, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Prendo atto con grande soddisfazione e compiacimento della volontà del Gruppo Consiliare “Liberi e Forti” di supportare l’azione amministrativa in un momento, come quello attuale, certamente complesso, ma in egual modo gravido di opportunità per la nostra Città, in termini di cospicui finanziamenti già acquisiti ed altri ad intercettarsi già nelle prossime settimane.

Condivido, quindi, il senso di responsabilità che è alla base della loro presa di posizione e che dovrebbe animare l’agire di quanti sono stati chiamati dalla collettività a guidare la nostra Comunità in un contesto storico oggettivamente complesso.

Una ipotetica messa in discussione dell’attuale quadro politico-amministrativo -che implicherebbe una sempre problematica frattura rispetto alla durata della consiliatura prevista dalla legge-, comporterebbe una inevitabile fase di stallo, cui conseguirebbe una grave perdita di “chances” per lo sviluppo della nostra Città.

Ciò diventa ancor più probabile ove si pensi che, oltre all’attuale progetto politico, massicciamente suffragato dai cittadini nel 2019, non emerge, allo stato, alcuna seria alternativa per la guida della Città.

Ad oggi, oltre ad estemporanee e variegate prese di posizioni di singoli soggetti politici -che difficilmente sarebbero insieme nella possibile proposta di nuova compagine di governo per insuperabili differenze di storia e di prospettiva- non si registrano proposte politiche unitarie e condivise tanto da potersi considerare alternative all’attuale assetto politico–amministrativo.

Pertanto risulta apprezzabile e condivisibile lo sforzo di quanti, come i “Liberi e Forti” nel loro ultimo comunicato, mirano a rafforzare la attuale compagine amministrativa, aprendola ad ogni possibile confronto con chi si sente di condividere gli indirizzi sulle varie problematiche oggi di interesse per i Cittadini.

Tra queste è certamente prioritario il tema delle opere pubbliche, molte delle quali in via di cantierizzazione. 

Deve essere ferma la volontà dell’Amministrazione di portare ad ultimazione le tante opere pubbliche programmate, pur non nascondendo le difficoltà sorte in seguito ad un significativo incremento dei costi dei materiali ed alla crescente difficoltà a reperire le materie prime, rese sempre più scarse da un aumento esponenziale dei cantieri privati, in precedenza non prevedibile.

Giusta e condivisa è anche la richiesta di un ulteriore rafforzamento dei servizi tecnici, attraverso l’assunzione di nuovo personale, resa possibile dalla normativa speciale adottata dal Governo per la tempestiva realizzazione delle opere pubbliche   finanziate nel PNRR.

 E’ferma volontà dell’Amministrazione Comunale quella di portare a compimento entro il corrente anno tutte le opere finanziate dalla misura della “Rigenerazione Urbana” e di realizzare gli interventi di sistemazione di Piazza IV Novembre e della rotatoria di Via Fortore.

Particolare attenzione già è stata dedicata alla manutenzione delle strade sia urbane che extra urbane: entro il prossimo autunno, troveranno esecuzione interventi di manutenzione di strade cittadine e di rifacimento di alcune strade extra urbane di quotidiana fruizione da parte di tanti operatori agricoli della Città.

Un necessario salto di qualità occorre compiere nella manutenzione del verde pubblico e nel servizio di igiene urbana. Avuto riguardo alla manutenzione del verde pubblico, da fine aprile è in essere un nuovo contratto di appalto di durata quadriennale che consentirà all’Ente di avere una programmazione pluriennale del servizio tale da evitare ritardi e/o disfunzioni sia nello sfalcio dell’erba che nei vari trattamenti fitosanitari a compiersi durante l’anno.

In relazione al servizio di igiene urbana non vi è dubbio che sia decisivo un innalzamento del livello di raccolta differenziata ed è attualmente allo studio degli uffici preposti specifica progettualità finalizzata al raggiungimento di detto obiettivo, studio che prevede meccanismi incentivanti sia per la ditta appaltatrice che per la Cittadinanza.

Dopo due anni di stop a causa dell’emergenza pandemica, inoltre, la Città è desiderosa di animazione culturale e di eventi di aggregazione sociale in grado di ridare ai nostri Concittadini la voglia di vivere con entusiasmo e gioiosità la propria Città.   Importanti eventi – ad esempio il concerto Claudio Baglioni – si sono già avuti ed anche la Festa Patronale, con grande sforzo economico ed organizzativo, ha rappresentato un bellissimo momento di vita comunitaria per la Città, attorno alla devozione mariana ed al perpetrarsi delle nostre tradizioni popolari.

A proposito della Festa del Soccorso ed anche in considerazione della complessità ormai raggiunta dai festeggiamenti della nostra Madonna, occorre dare vita finalmente ad un nuovo e più moderno modello di organizzazione della festa medesima.            

A tal ultimo proposito, l’Amministrazione Comunale chiederà – a quanti sono interessati – di costituire insieme un nuovo soggetto giuridico chiamato a reggere interamente il peso organizzativo della festa stessa.

Su questi e su altri temi da individuarsi congiuntamente si darà vita ad un dettagliato e verificabile programma di fine mandato che dovrà guidare l’azione amministrativa nel biennio prossimo, aperto a tutti coloro che lo vorranno condividere e supportare e che dovrà costituire il viatico per tornare a vincere le prossime elezioni amministrative del 2024, aggregando tutte le forze migliori della comunità, ben comprese quelle che – superando il momento dialettico – si potranno come pungolo costruttivo per il miglioramento della qualità della vita della Città.

Non vi sono proposte migliori, alternative e credibili rispetto all’attuale progetto politico che ha la responsabilità di completare il proprio mandato amministrativo: è dovere di noi tutti evitare derive populistiche e senza visione di governo della Città.

Grazie ancora una volta al Gruppo dei “Liberi e Forti” e a tutti i Gruppi Consiliari di maggioranza che, pur tra le tante innegabili difficoltà della complessa fase amministrativa, hanno dato in passato il loro contributo e seguiteranno a garantire alla Città un governo stabile con una prospettiva di medio-lungo termine.”                                                  

           

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.