Principale Cultura & Società Formazione & Scuola Maturità 2022, Bianchi ha già scelto le tracce: “Sono bellissime”

Maturità 2022, Bianchi ha già scelto le tracce: “Sono bellissime”

Maturità 2022, Bianchi ha già scelto le tracce: “Sono bellissime”

di Evelyn Zappimbulso

Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, a Skuola.net, ha parlato in merito alla maturità: “Le tracce sono tutte bellissime, le ho viste, le so, ma non le dico. Dico solo che sono bellissime, e dico ai ragazzi di prenderle con entusiasmo e ragionarci. La maturità è un passaggio, le tracce ve le dimenticherete, ma vi ricorderete che siete stati insieme”.

“Abbiamo scelto questa formula per dare ai ragazzi il segnale che siamo in cammino, ci stiamo avvicinando a una nuova normalità – ha spiegato Bianchi  Il voto terrà conto del curriculum di questi anni, quindi non è solo una prova finale ma la conclusione di un lungo percorso. Poi ci sarà una prova scritta, per misurarsi con il foglio, che obbliga a strutturare il pensiero e trovare le parole giuste per dirlo. E ci sarà una seconda prova proposta dalla commissione che ha seguito gli studenti”.

“Infine – ha ricordato il ministro – un orale che permetterà di fare una riflessione. Quindi è un esame articolato, che non ha funzione ispettiva ma quella di dare compimento a un percorso, quindi qualcosa da vivere con grande attenzione, quel po’ di ansia che fa bene, e fiducia. L’esame è utile per gli studenti. È importante perché è un passaggio, quindi ha una funzione essenziale”, ha aggiunto.

“L’esame di Maturità ha aggiunto è importante perché è una stazione di passaggio”, spiega.

Sarà possibile abbassare la mascherina durante la prova orale? “Va chiesto al presidente di commissione, se si è abbastanza lontani e se c’è bisogno reciprocamente di far vedere anche il sorriso, va bene. Ma va chiesto al presidente”.

Evelyn Zappimbulso Vice Direttore Corrierepl.it

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.