Principale Cronaca A testa alta. Bellezza e legalita’ per Foggia libera dalle mafie

A testa alta. Bellezza e legalita’ per Foggia libera dalle mafie

Si conclude il progetto “ A testa Alta” , iniziativa finanziata dalla Regione Puglia con l’avviso pubblico per la realizzazione di progetti finalizzati a promuovere azioni di antimafia sociale. Il progetto è stato realizzato dall’Associazione “Comunità sulla strada di Emmaus” con gli animatori dell’equipe territoriale.

Sabato 11 giugno, 2022, alle ore 10.30, a Parco Città, si terrà una conferenza Stampa per la presentazione dei risultati del progetto.

Tante le azioni e tanti i giovani coinvolti dall’iniziativa. Sicuramente punto importante è stata la collaborazione con le scuole partner e con l’Associazione Libera  con la quale è stato possibile realizzare in 36 classi ( circa 800 alunni )percorsi volti non solo a comprendere e a leggere le “bruttezze” di questa terra dove la mafia non è di passaggio, ma è stanziale e pericolosa,ma anche la bellezze della legalità e della giustizia sociale, che permette di creare le condizioni per vivere dignitosamente e liberi anche qui in Provincia di Foggia.

Un campo lavoro ha coinvolti giovani del territorio, portandoli non solo nei luoghi diventati “inferno” per colpa della mafia, ma anche in contesti dove la mafia ha perso, quali per esempio a Cerignola , dove c’è riscatto e resilienza. “Cantieri di cittadinanza” realizzati a Manfredonia con la Bottega degli Apocrifi presso il Teatro Lucio Dalla, il laboratorio studio e teatro presso la Casa del Giovane ed ,infine, una serata all’insegna della Giustizia Sociale, presso Parco città, sabato 11 giugno dalle ore 20.00, perché, come disse una delle alunne, “la mafia  cresce dove non si vuole né guardare e né agire” e   Foggia è stanca di non vedere e non agire.

In occasione della conferenza stampa, interverranno Raffaele Ruggiero, presidente dell’Associazione “Comunità sulla strada di Emmaus”, Federica Bianchi, Associazione Libera, Annatonia Margiotta, funzionaria della Regione Puglia, Valeria Giordano, docente del Pascal-Foggia, Domenico la Marca, responsabile equipe animazione territoriale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.