Principale Politica Emigrazione & Immigrazione Al teatro Kursaal Regione Puglia e CUAMM insieme per la tutela della...

Al teatro Kursaal Regione Puglia e CUAMM insieme per la tutela della salute dei migranti

Domani, sabato 4 giugno, alle ore 19,30, presso il Teatro Kursaal di Bari, si terrà l’iniziativa “Puglia, laboratorio per il Sud Italia”, l’evento organizzato dalla Regione Puglia in collaborazione con Medici con l’Africa – CUAMM per discutere di salute dei migranti. Sarà l’occasione per illustrare quanto realizzato finora in materia di accoglienza e per la difesa del diritto alla salute delle lavoratrici e dei lavoratori migranti.

La Regione Puglia, nell’ultimo quinquennio, ha consolidato il partenariato istituzionale con le organizzazioni del Terzo settore sui temi della prevenzione e tutela della salute dei migranti a supporto del sistema sanitario regionale.

In particolare, il CUAMM è partner attuatore di programmi regionali a sostegno dei braccianti stagionali presenti negli insediamenti informali della provincia di Foggia.

“La Puglia conferma le buone prassi per quanto riguarda l’accoglienza dei braccianti agricoli stagionali e il superamento degli insediamenti informali dei lavoratori migranti. Il periodo storico che stiamo attraversando è particolarmente difficile e complicato sia dal punto di vista sanitario sia sotto il profilo economico e sociale. E proprio in un momento del genere le Istituzioni devono incrementare i loro sforzi per programmare servizi e proporre interventi capaci di far fronte alle esigenze delle persone più deboli, meno tutelate e vulnerabili. È questa la ragione che deve spingerci ad avere una visione complessiva del fenomeno migratorio, orientato all’adozione di un modello di integrazione inclusivo, capace di riconoscere pari dignità, diritti e opportunità a tutti”, ha dichiarato il Presidente della Regione. L’evento, con ingresso su invito, gode del patrocinio della Regione Puglia e dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro ed è realizzato in collaborazione con Lancet Migration e Gilead (che sostiene il Comitato dei Gruppi)

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.