Principale Ambiente & Salute Agroalimentare & Enogastronomia Cuore della Puglia alla trentesima sagra della Ciliegia ferrovia di Turi

Cuore della Puglia alla trentesima sagra della Ciliegia ferrovia di Turi

L’Associazione di Comuni “Cuore della Puglia” partecipa quest’anno alla Sagra della Ciliegia “ferrovia” che si terrà a Turi il 4 e 5 giugno prossimi.

La Ciliegia “Ferrovia” di Turi è stata premiata come Ciliegia più buona d’Italia nel corso delle edizioni 2004, 2005, 2006, 2008, 2015 e 2016 del concorso “C.Locchi”, organizzato ogni anno ad Orvieto da Slow-Food, Regione Lazio e Università della Tuscia.

È questa una importante occasione per promuovere i prodotti tipici dei territori dell’entroterra barese, infatti, tra gli stand espositivi dell’oro rosso ci saranno anche i prodotti tipici promossi dai comuni dell’Associazione Cuore della Puglia quali la cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, il cece nero di Cassano, l’olio d’oliva di Corato e il “pallone” (sfera di mozzarella) di Gravina.

Acquaviva delle Fonti, comune capofila dell’Associazione Cuore della Puglia parteciperà a questo evento anche con i prodotti realizzati da NATURAVIVA, un’innovativa start up a vocazione agricola sostenibile che attualmente gestisce un capannone confiscato alle mafie dove si producono marmellate di frutta e confetture di cipolla.

Tantissimi gli eventi collaterali che si terranno a Turi nel prossimo week-end per degustare l’oro rosso pugliese e vivere la nostra regione a dimensione famiglia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.