Principale Politica Stati Uniti un paese sulla via del tramonto

Stati Uniti un paese sulla via del tramonto

Molte persone si stanno rendendo conto che la crisi che sta colpendo gli Stati Uniti non è un semplice evento una tantum. L’interruzione del latte artificiale, l’aumento dei prezzi del carburante, il collasso della catena di approvvigionamento, la censura autoritaria e ora un’ondata di sparatorie di massa nel fine settimana, indicano tutti il ​​collasso sistemico della società occidentale nel suo insieme.

Inoltre, il dollaro sta crollando in termini di valore nel mondo reale, anche se aumenta rispetto ad altre valute (temporaneamente). La Fed è intrappolata in uno scenario di collasso economico inevitabile e la bolla immobiliare è in procinto di scoppiare. Biden è malato di demenza, è stato insediato in un’elezione truccata, e i mezzi di informazione, se così si possono chiamare, sono pappagalli delle bugie della CIA. Invocano la guerra razziale e panico Covid, spingono in favore dei vaccini che, è ormai acclarato servono al NWO per il progetto nefasto di sterminare l’umanità.
Niente di tutto questo verrà risolto attraverso lo stato coscienziale.

Tutto è proiettato al tramestio. Il totale collasso della civiltà occidentale come la conosciamo. Ciò include il crollo dell’Europa occidentale, che è, aimé gestita da psicotici ritardati incapaci di operare in modo razionale.

Caso eclatante il ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock.
Dopo che il suo paese ha votato per le sanzioni economiche in tempo di guerra che impediscono alla Russia di vendere grano e cibo all’esportazione in euro o dollari, incolpa la Russia per aver trasformato la situazione in una “guerra del grano”, sostenendo assurdamente che la Russia è responsabile della “fame brutale”.
La Baerbock non ha memoria del fatto che il suo stesso paese ha impedito alla Russia di esportare grano, fertilizzanti e prodotti agricoli. Fa parte della classe folle e irrazionale dei “leader” della NATO che sono diventati cognitivamente ritardati e incapaci di fare pace con il cervello. Parlano di fame brutale incolpando altri, quando i problemi li hanno creati loro stessi.

L’unica risposta razionale e sana a tutto questo viene dalla Russia stessa, dove la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha scritto: “I prezzi stanno aumentando a causa delle sanzioni imposte dall’Occidente sotto la pressione degli Stati Uniti. Se vogliamo dare la giusta versione. La mancata comprensione di questo è un segno di stupidità o deliberato per fuorviare l’Opinione pubblica”.

La Zakharova ha ragione: la NATO e gli USA sono stupidi. I loro leader sono più che incompetenti. Sono lobotomizzati. Definirli “ritardati” sarebbe dar loro troppo credito. Corrono per il mondo distruggendo tutto ciò che vedono, e poi si chiedono perché le cose vengono distrutte. È come un bambino con un lanciafiamme che dà fuoco alla casa di famiglia e poi piange e urla quando gli oggetti combustibili prendono fuoco e il fumo inizia a bruciare gli occhi.

Ma la Baerbock non è l’unica pazza ritardata che sta minando la civiltà occidentale. Negli Stati Uniti, abbiamo Joe Biden, il “residente in capo” che continua a chiudere le esplorazioni petrolifere e gli oleodotti mentre incolpa Putin per il rincaro dei prezzi del carburante in tutta l’America. La carenza di latte è anche colpa di Putin? Perché Biden spedisce pallet di latte al confine mentre le mamme americane urlano e piangono, alla disperata ricerca di alimenti per lattanti che sono stati spazzati via dalle scorte dei negozi?

Leader incompetenti e ritardati cognitivi sono solo un segno del totale FALLIMENTO della civiltà occidentale.
Quello che stiamo osservando è il collasso sistemico dell’Occidente. Non ci sono più leader in posizioni di potere sufficienti per scongiurare il declino accelerato dell’intero sistema basato sul debito. La situazione dell’approvvigionamento alimentare peggiorerà, non migliorerà. I prezzi del carburante aumenteranno, non diminuiranno. Il valore reale del dollaro rispetto a cibo e materie prime continuerà a erodersi, non a rafforzarsi. (Gli analisti finanziari ignari affermano che il dollaro è “più forte” rispetto ad altre valute, non rendendosi conto che tutte le valute legali stanno perdendo valore rispetto ai beni reali.)
L’Occidente ha perso la capacità di ragionare. La logica non si applica più a nulla, non alla scienza, alla medicina, al giornalismo, alle elezioni, ecc. Il “giornalismo” ora sta solo ripetendo a pappagallo le bugie delle corporazioni e degli organizzatori dell’agenda dello stato profondo. “Elezioni” ora significa semplicemente che i democratici gestiscono pacchi pieni di voti per ottenere il numero di voti falsi necessari per “vincere”.

“Scienza” significa truccare studi, censurare dati e distruggere le carriere di informatori scientifici che osano parlare apertamente e mettere in guardia il mondo. La “medicina” è un processo mediante il quale ospedali e medici ottengono ricchezza finanziaria uccidendo i pazienti a scopo di lucro. “Wall Street” è uno schema Ponzi sostenuto da una stampa di denaro apparentemente infinita. I “guadagni” sono effimeri. I fondi pensione e i fondi assicurativi sono fantasmi e crolleranno verso lo zero quando il castello di carte crollerà.

I paesi occidentali come gli USA non producono quasi nulla. Non hanno praticamente alcuna catena di approvvigionamento nazionale per acciaio, minerali delle terre rare, elettronica o prodotti chimici industriali e polimeri. Gli USA è una nazione che ha abbandonato l’industria e ha abbracciato la “finanzializzazione”, che è la truffa di creare ricchezza fittizia fingendo di spostare i numeri sugli schermi dei computer, creando derivati ​​e CDO e “CDO sintetici” e altri strumenti finanziari incomprensibili che alla fine producono nulla nel mondo reale.
Nel frattempo, mentre la Cina sta accumulando grano in previsione di una carenza alimentare globale, e l’India ha appena vietato tutte le esportazioni di grano per nutrire la propria gente, l’America continua ad esportare mais, grano, soia, miglio e altri prodotti agricoli in Cina, aiutando a garantire che la Cina non muoia di fame anche mentre la popolazione americana sarà afflitta da una carestia di massa quest’anno (e il prossimo) anno.
Non c’è più nulla che assomigli alla sanità mentale o alla ragione, in America.

La nazione ha perso la testa e le masse ignare sono talmente arrabbiate che hanno innescato una guerriglia urbana. Negli Stati Uniti è in atto un declino sociale che sta sfociando in una guerra civile. Sono in aumento infanticidi, violenza nelle strade scene diventate ordinarie da quando i democratici governano.

Sono certo che nei prossimi mesi mentre aumenteranno le sparatorie di massa, i democratici distruttivi porteranno le persone alla fame e alla disperazione. Il regime autoritario di Biden sta portando l’America nel caos per imporre la legge marziale. Hanno bisogno di più sparatorie per giustificare le loro azioni.

Il popolo americano grazie ai democratici stanno vivendo un’epoca buia. Omicidi di massa, massacri e morte, infanticidio, e aborti esasperati attraverso le cliniche degli orrori, sono diventati la normalità. I democratici hanno permesso la nascita di queste cliniche di Frankenstein dove uccidere i bambini è un loro diritto come affermano i medici demoniaci che vi operano.

I Democratici sono dopo tutto, il partito della guerra. Chiedono l’uccisione di massa dei russi e la censura di massa dei conservatori, il tutto in nome della “democrazia”, ​​ovviamente. È tutto dannatamente abominevole che mi domando
quanto ci vorrà ancora per vedere la fine?

Maurizio Compagnone

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.