Principale Cronaca Violenza Abusò di una 13enne: condannata con il marito, l’attrice di Doctor Strange

Abusò di una 13enne: condannata con il marito, l’attrice di Doctor Strange

riprendiamo la notizia dal giornale.it
Valentina Dardari

Nel Regno Unito Zara Phytian, l’attrice di ‘Doctor Strange’, è stata condannata per abusi sessuali su minori. I giudici hanno condannato sia la donna che il marito per reati sessuali nei confronti di una minore per la durata di tre anni, ovvero quando la vittima, allora adolescente, aveva dai 13 ai 15 anni di età. La Nottingham Crown Court Phythian, in Inghilterra centrale, ha dichiarato l’attrice colpevole di ben 14 reati sessuali, mentre suo marito, il 59enne Victor Marke, è stato ritenuto colpevole di 18 reati sessuali. La 36enne è stata quindi condannata a una pesante pena detentiva, senza sconti, equivalente a otto anni di carcere, mentre il coniuge è stato condannato a 14 anni di galera.

 

© Fornito da Il GiornaleAbusò di una 13enne: condannata con il marito, l’attrice di Doctor Strange

Le accuse

Il giudice Mark Watson ha definito le attenzioni dell’attrice nei confronti della giovanissima vittima, resa di fatto schiava fra i 13 e i 15 anni di età, come un esempio di ‘devianza sessuale’. Ancora peggiore è stato definito il ruolo che ha avuto il marito della donna, che è stato accusato di aver istigato, forgiato e sfruttato in modo maniacale le fantasie malate della moglie. La Phytiam è diventata compagna dell’uomo, istruttore di arti marziali e stuntman di 23 anni più vecchio di lei, quando era ancora molto giovane, e l’ha poi sposato nel 2012. particolare non è comunque stato un ostacolo per il corso della giustizia. L’attrice ha sempre negato le accuse, mentre il marito aveva ammesso di avere avuto un rapporto sessuale con la ragazza, ma quando questa era già diventata maggiorenne. Alla fine del processo il giudice ha comunque emesso un verdetto di colpevolezza nei confronti di entrambi.

Proprio adesso che nelle sale cinematografiche è uscito ‘Doctor Strange nel Multiverso della follia’, una delle attrici è quindi finita al centro delle polemiche per essere stata condannata, insieme al marito, perché accusata di abusi sessuali su una minorenne. Nel film Zara Phythian interpreta il ruolo di Brunette Zealot.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci