Principale Arte, Cultura & Società Formazione & Scuola Aido Brindisi – confronti interessanti al corso per Giornalisti su Testamento Biologico...

Aido Brindisi – confronti interessanti al corso per Giornalisti su Testamento Biologico e Donazione Organi

MESAGNE – Si è dunque svolto come da programma il corso per la Formazione Professionale Continua dei Giornalisti sul tema “Donazione Organi e Testamento Biologico: la comunicazione nella fragilità del fine vita”, ospitato dall’auditorium del Castello Normanno-Svevo di Mesagne lo scorso sabato 14 maggio.

Missione compiuta per il Gruppo Comunale AIDOAssociazione Italiana per la donazione di Organi, Tessuti e CelluleMarco Bungaro” di Brindisi grazie alle manifestazioni di apprezzamento, partecipazione, coinvolgimento, forniti dalla folta platea di operatori dell’informazione intervenuti che non hanno mancato di fornire diversi suggerimenti e spunti di riflessione ai contenuti proposti dai relatori.

L’incontro, patrocinato da Asl Brindisi e Comune di Mesagne ed inserito, tra l’altro, nel calendario di iniziative del comune messapico Maggio delle legalità 2022 Germogli di legalità” e promosso, su proposta del giornalista brindisino Nico Lorusso, dal gruppo della ODV comunale del Capoluogo Adriatico, ha centrato l’obiettivo di diffondere a quanti si occupano tutti i giorni di comunicazione e conoscenza, il sistema che è alla base della donazione organi sia in ambiente ospedaliero che territoriale, fornendo dettagli sulla comunicazione sociale attivata in tema di donazione e trapianto e discutendo sulle implicazioni etiche e psicologiche alla base della scelta di diventare in vita un donatore di organi, tessuti e cellule, evidenziando le problematiche vissute dai familiari chiamati a decidere per chi non si è mai espresso in vita. Trattate anche le modalità per stilare, depositare e far valere le proprie DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento, il cosiddetto Testamento Biologico.

Ai saluti istituzionali del Sindaco di Mesagne Antonio Matarrelli e del Primario dell’ U.O. di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale “A. Perrino” di Brindisi Massimo Calò, che hanno introdotto il corso, sono seguiti gli interventi, coordinati dal giornalista e Responsabile Comunicazione AIDO Brindisi Nico Lorusso in qualità di moderatore, del Presidente AIDO Regione Puglia, Prof. Giuseppe Neglia, del medico coordinatore per la donazione Organi dell’Ospedale “A. Perrino” di Brindisi, Dr.ssa Ada Patrizia Patrizio, del medico nefrologo Dr.ssa Grazia Bellanova, della responsabile dell’Ufficio Anagrafe del Comune di Mesagne, Dott.ssa Francesca Andriola, del Vice-Presidente AIDO Brindisi, Dott. Dario Marasciulo e della testimonial AIDO Brindisi sul trapianto, Dott.ssa Roberta Marseglia

L’occasione quindi è stata opportuna per ribadire, ai professionisti della comunicazione, quanto importante sia il loro ruolo di intermediari verso i cittadini per una consapevole scelta in vita che permetta di non lasciare, in un momento difficile, importanti decisioni ai familiari in merito a questioni di Donazione di Organi, Tessuti e Cellule e DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento. Un messaggio fondamentale da diffondere per incentivare le opportunità di ricorrenza alle terapie salvavita dei trapianti  oltre che fornire a quanti non le conoscono, informazioni sanitarie e istituzionali che le regolano.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.