Principale Cultura & Società Taranto – Festa San Cataldo, c’è il rischio caos parcheggi

Taranto – Festa San Cataldo, c’è il rischio caos parcheggi

Festa San Cataldo, c’è il rischio caos parcheggi

La delegazione Borgo di Confcommercio chiede di utilizzare le aree della Caserma Mezzacapo e della Stazione Torpediniere.

Domenica, per la processione a mare dei festeggiamenti in onore di San Cataldo, con Città Vecchia e Borgo affollata da migliaia di cittadini, fedeli e turisti, sarebbe necessario approntare i parcheggi nella Caserma Mezzacapo e nella Stazione Torpediniere per assicurare lo svolgimento della festa in un clima di serenità ed accoglienza, come già accaduto durante le festività natalizie.

Lo richiede d’urgenza la delegazione Borgo Confcommercio Taranto, annunciando anche che l’apertura domenicale delle attività commerciali del Centro, ricorrendo anche la Festa della Mamma.

Si prevede perciò una giornata di traffico intenso per la ricerca del parcheggio, considerata la storica carenza di posti auto.

La delegazione Borgo Confcommercio, come già in analoghe occasioni, ha inoltrato richiesta all’Amministrazione comunale di volersi attivare per acquisire la disponibilità di dette aree suggerendo l’apertura con orario prolungato.

Questo, a partire già da sabato 7 sino al 10 maggio, quando avranno luogo la grande processione a terra, il concerto dell’Orchestra della Magna Grecia in piazza Castello, con i fuochi pirotecnici finali.

I commercianti contano perciò sulla sensibilità del commissario prefettizio al Comune, dott. Vincenzo Cardellicchio nell’intervenire presso la Marina Militare e così poter ottenere le aree temporaneamente.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.