Principale Senza categoria Grottaglie (Ta) Truffe agli anziani: come prevenirle

Grottaglie (Ta) Truffe agli anziani: come prevenirle

I Lions in campo con l’Arma dei carabinieri, le istituzioni e le associazioni del territorio convegno venerdì 6 maggio, ore 18, Comune di Grottaglie.

“Stop alle truffe agli anziani” sarà il tema del convegno che si terrà il prossimo venerdì 6 maggio, alle ore 18, nella sala consiliare del Comune di Grottaglie, in via Martiri d’Ungheria.

L’incontro è promosso ed organizzato dal Lions Club Grottaglie (presidente Vito Milito) in collaborazione con il Rotary Club Grottaglie (presidente Francesca Galetta), il Soroptimist Club Grottaglie (Maria Schinaia) e l’associazione Auser.

Il convegno, con il patrocinio gratuito del Comune di Grottaglie e dell’Arma dei carabinieri, approfondirà il tema della prevenzione delle truffe nei confronti degli anziani, sempre più ricorrenti. I dati attuali dei casi presenti anche nella provincia di Taranto sono allarmanti e richiedono un’azione di sensibilizzazione e di intervento mirata per tutelare gli anziani, una delle fasce più fragili della popolazione. Si muovono per questo le forze dell’ordine, tra queste l’Arma dei Carabinieri da sempre impegnata per il controllo e la tutela del territorio, le istituzioni e le associazioni.

Relazioneranno: il capitano Silvana Fabbricatore, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Martina Franca; il luogotenente Giovanni Caforio, luogotenente della Stazione dei Carabinieri di Grottaglie; Luigi Maggipinto, coordinatore dei Lions MD108 Italy – Comunicazione – area informatica.

L’evento sarà coordinato da Roberto Burano Spagnulo, Past governatore del Distretto Lions 108 AB. Interverrà il secondo vicegovernatore del distretto 108  AB Dodò Potenza. Porterà i saluti il sindaco di Grottaglie, l’avvocato Ciro D’Alò, che prenderà parte al dibattito. L’incontro è aperto alla cittadinanza.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.