Principale Politica Diritti & Lavoro Una giornata dedicata all’Artigianato

Una giornata dedicata all’Artigianato

Una giornata dedicata all’Artigianato per riconoscerne il ruolo strategico nello sviluppo economico, culturale e sociale della Puglia

Valorizzare, promuovere e sostenere l’artigianato: si è svolta con questo obiettivo, questa mattina presso la Fiera del Levante, la giornata dedicata all’artigianato e alle eccellenze pugliesi con un doppio appuntamento: la consegna degli attestati per il conferimento del titolo a n.9 Maestri artigiani e la presentazione del volume “Puglia Fare è Sapere – Eccellenze dell’artigianato artistico regionale”.

Il titolo di Maestro artigiano è un riconoscimento nato con la L.R. 19 giugno 2018 n. 26 “Disciplina dell’apprendistato e norme in materia di Bottega scuola” attraverso la quale la Regione Puglia ha voluto promuovere e favorire, d’intesa con le associazioni di categoria del comparto dell’artigianato, progetti di valorizzazione e recupero dei mestieri dell’artigianato artistico, tradizionale e dell’abbigliamento su misura.

Tra gli obiettivi principali quello di incoraggiare il ricambio generazionale attraverso il trasferimento di competenze, lo sviluppo di produzioni di nicchia, l’innovazione tecnologica di processo e prodotto e l’interscambio di competenze per ridare slancio e nuova linfa a mestieri che rischiano di scomparire.

Alla presenza dei presidenti di Confartigianato, CNA, Casa Artigiani e Clai, l’assessore allo Sviluppo economico ha consegnato l’attestato a 9 artigiani:

De Cataldo Giovanni Massimo di Sava (TA), Rizzo Vincenzo di Latiano (BR), Altomare Maria di Molfetta (BA) per i servizi di acconciatore per uomo e donna;

Bellini Antonella Annamaria di Castellana Grotte (BA) per lavori di argenteria ed oreficeria in oro, argento e platino;

De Cagna Giuseppe di Maglie (LE) per la progettazione, realizzazione e posa in opera di luminarie artistiche:

Pappadà Antonio di Specchia (LE) per lavori di ramaio e calderaio

Berardi Giuseppe, Berardi Paolo, Berardi Giandomenico di Ruvo (BA) per la produzione di pasticceria, cacao e cioccolato, confetteria e altri prodotti dolciari.

Alla cerimonia di conferimento del titolo ha fatto seguito la presentazione del Volume “Puglia Fare è Sapere – Eccellenze dell’artigianato artistico regionale”, a cura di Roberto Lacarbonara, edito da Sfera Edizioni (Bari), un progetto editoriale ricco di immagini dal forte potere evocativo che raccontano i prodotti della creatività artigianale e promuovono la bellezza della regione Puglia.

“È un momento molto favorevole per il nostro artigianato – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico – che, finalmente, inizia a ricevere grandi apprezzamenti in giro per il mondo. Per questa ragione, la Regione Puglia è al lavoro per rispondere efficacemente a due esigenze: da una parte tutelare e incentivare l’artigianato anche attraverso misure specifiche di sostegno, dall’altra valorizzarlo in un contesto internazionale, come abbiamo fatto in occasione della nostra partecipazione a Expo Dubai e come intendiamo fare anche attraverso la promozione della pubblicazione presentata oggi”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.