Principale Politica Incontro del vertice pugliese del M5S

Incontro del vertice pugliese del M5S

Ieri l’incontro tra parlamentari, europarlamentari, consiglieri regionali e sindaci del M5S per parlare di riorganizzazione territoriale e prossime amministrative.

Si è tenuto ieri l’incontro tra una delegazione di parlamentari del M5S, europarlamentari, consiglieri regionali del gruppo di maggioranza, i sindaci del M5S Raimondo Innamorato (Noicattaro), Luca Lopomo (Crispiano), Roberto Morra (Canosa di Puglia) e Vito Parisi (Ginosa) e la candidata sindaca di Santeramo Maria Anna  Labarile

“Una riunione – spiega il capogruppo regionale del M5S Marco Galante – che abbiamo organizzato dopo quella di qualche settimana fa con i parlamentari e a cui seguirà quella con tutti i consiglieri comunali, per parlare della riorganizzazione territoriale e delle prossime elezioni amministrative. È importante  capire quali siano le problematiche maggiormente sentite, in modo da poter dare supporto i nostri sindaci, che sono il primo presidio sui territori.

È in atto una riorganizzazione del Movimento che deve necessariamente ripartire dai territori e passare per un maggiore coinvolgimento e coordinamento, anche per quello che riguarda le alleanze per le elezioni amministrative, su cui deve essere concordato un metodo omogeneo, che ovviamente tenga conto delle diverse situazioni locali. Così come dobbiamo puntare sulla comunicazione dei risultati ottenuti a tutti i livelli, grazie al lavoro di sindaci, consiglieri regionali e parlamentari. Nel corso dell’incontro si è parlato dei temi al centro dell’agenda politica regionale e nazionale, ad esempio la transizione ecologica e le energie rinnovabili, su cui vanno fatti dibattiti interni e incontri con esperti del settore, in modo da approfondire tutti gli aspetti.

Stiamo vivendo una fase di transizione, ma abbiamo bene impressi gli obiettivi che vogliamo realizzare e l’importanza di tornare a coinvolgere maggiormente la base. Una necessità condivisa anche dal presidente Conte. Momenti come questi sono fondamentali per continuare con ancora più forza il nostro percorso e migliorarci”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.