Principale Cultura & Società Eventi & Spettacoli Festival del teatro in lingua: ‘Medee’

Festival del teatro in lingua: ‘Medee’

Festival del teatro in lingua: ‘Medee’

Al teatro Fusco, per il Premio Città di Taranto, di scena la Compagnia Teatrale Kissa

Dopo il successo e consenso di pubblico del primo spettacolo, si riapre il sipario del Teatro Comunale Fusco per il secondo appuntamento del Festival del teatro in lingua, PREMIO CITTA’ DI TARANTO, che ricordiamo è organizzato da F.I.T.A. Puglia (Federazione Italiana Teatro Amatori), Comune di Taranto, Assessorato alla Cultura, T.P.P. (Teatro Pubblico Pugliese), Teatro Fusco e Compagnia Teatrale Lino Conte, direzione artistica Michelangelo Busco.

Il Festival è riservato alle compagnie teatrali tarantine e come per tutti i Festival a giudicare i lavori, nella loro messa in scena, è una giuria formata da esperti del settore e da giornalisti, per l’assegnazione dei premi previsi dal regolamento. In scena, per questo nuovo appuntamento, previsto per sabato 30 aprile, sarà la Compagnia Teatrale KISSA, che presenta “MEDEE”, testo drammaturgico di Raffaela Caputo.

Il mito di Medea affascina da sempre il drammaturgo che, nelle varie trasposizioni del mito, cerca risposte con valenza “universale” alle crisi di decadimento dei valori. L’informazione sui fatti del passato però, non significa automaticamente la loro conoscenza né la capacità di dare risposte ai tanti perché sui temi fondanti della civiltà greca, né tantomeno ai nostri! Il testo fa risuonare la voce unica dell’autore del passato (Euripide e Seneca) e del presente, ma la frantuma in tante voci quanti sono i personaggi attualizzandole! Una donna tradita dei nostri giorni, una “ potenziale” Medea, è intenta freneticamente a cucire un abito rosso sangue; nelle pause forzate del suo dolore sfoglia un libro regalatole “ Madre e madri”.

Controvoglia, ma sicura che questo le concilierebbe un sonno perduto da tempo, inizia la lettura del libro, imbattendosi nel prologo di un amore di Apollonio in cui si narra
l’inizio dell’amore di Medea per Giasone. Quella Medea prende vita dal mare e attraverso una sua danza selvaggia comunica alla Medea moderna il dramma della loro vita.

Questi i nomi dei protagonisti: Raffaela Caputo – nutrice; Cinzia Greco – Medea; Pietro Zaccaria – Giasone e coro; Michele Lonoce – voce narrante, Creonte e coro; Elena
De Luca, Giusy D’Auria, Raffaella Nardella, Fabio Cassano – coro.

Ingresso ore 20.00 – Sipario ore 21.00 – Posti Numerati: Platea € 10,00 – Ridotti (FITA – UILT -TAI – OVER 70 – UNDER 10 anni ) 8,00 € – Galleria e Logge 8,00 €. info: 3427103959 – 3923096037 SI ACCEDE SOLO SE MUNITI DI SUPER GREEN PASS E MASCHERINA FFP2

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.