Principale Cronaca Elon Musk Acquisisce il 100% delle azioni Twitter: cosa succederà adesso?

Elon Musk Acquisisce il 100% delle azioni Twitter: cosa succederà adesso?

Da sempre Elon Musk, magnate ed imprenditore affermato non solo negli USA ma in tutto il mondo, è famoso per la sua personalità bizzarra e stravagante e con il tempo abbiamo imparato a conoscerlo sempre di più. Diverse sono le azioni che lo hanno portato a detenere il titolo di uomo più ricco del mondo: prima PayPal, poi Space X, dopo Tesla e tanti altri. Non solo il più ricco, ma anche uno dei più attivi nel campo delle energie rinnovabili: si pensi a tutti gli sforzi finanziari di Musk per le Tesla Gigafactory, per rendere le città completamente green.

A questi investimenti, si aggiunge adesso anche Twitter, il social media che conta la bellezza di 330 milioni di utenti in tutto il mondo (e questo dato risale al 2019: ciò significa che oggi sono molti di più). Di fatto, Elon Musk è sempre stato attivo su questo social sia per comunicati importanti che non. Ma perché ha acquistato Twitter?

In 10 giorni, Musk è passato da acquisire il 9% della compagnia fino al 100% della stessa con un’offerta molto allettante: dopo alcune prime resistenze del consiglio di amministrazione di Twitter, alla fine quest’ultimo ha ceduto all’offerta di 44 miliardi di dollari.

Quali sono gli obiettivi di Musk?

Secondo i tweet rilasciati dallo stesso Musk subito dopo l’investimento, l’obiettivo di questo acquisto sarebbe quello di “ridare la libertà di parola”:

“Spero che anche il peggiore di chi mi critica rimanga su Twitter, perchè questo è ciò che si intende per libertà di parola”

Nel successivo post, pubblica una immagine con dentro uno spezzone di intervista a lui fatta. In questa afferma:

“Voglio migliorare Twitter più che mai con nuove caratteristiche” e conclude dicendo “Twitter ha un enorme potenziale”.

Se queste sono le vere intenzioni di Musk, allora sembra essere tutto perfetto. Ma è veramente così? Di fatto, Twitter non è un semplice social media come Instagram o TikTok, è molto di più.

Seppur infatti ci siano meno utenti attivi rispetto ad altri social media, Twitter è da sempre stato utilizzato come piattaforma “ufficiale” di comunicazioni da parte di politiciimprenditori, persone del mondo dello spettacolo e della musica.

Tutte le aziende nazionali e multinazionali hanno un profilo Twitter: dal settore automobilistico a quello del lusso, dai provider telefonici all’industria del cibo. Inoltre, si pensi a quante volte un singolo Tweet abbia completamente smosso il mercato finanziario: sempre Elon Musk, infatti, con un post su Twitter ha fatto volare alle stelle il valore del bitcoin quando ha annunciato che sarebbe stato possibile acquistare le auto Tesla solo con la moneta digitale.

Insomma, una piattaforma per comunicazioni importanti e di un certo rilievo e che, come abbiamo appena dimostrato, sembra essere molto di più di un social media. Con questa acquisizione da parte di Musk, la compagnia di Twitter verrà ritirata dal mercato e diventerà una società privata, sotto il controllo diretto del miliardario.

Le reazioni degli utenti online

La notizia della completa acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk ha creato due schieramenti distintichi positivamente approva questo investimento e chi non condivide affatto. Tra i primi, coloro che si aspettavano già una mossa del genere da parte del magnate e tutti i milioni di followers; dall’altra, tutti gli scettici che non credono alle buone intenzioni di Musk. In molti infatti sono spaventati dal fatto che solo due miliardari, Musk e Zuckerberg, possiedono i social media più influenti di tutto il mondo; altri ancora sono increduli su come verrà gestito il social e come verrà effettivamente garantita la libertà di parola e la democrazia.

Infine, un’altro dettaglio preoccupante è che, se l’intenzione è quella di garantire la libertà di parola a tutti, potranno nuovamente essere attivi sul social tutti coloro che non hanno i requisiti per farlo, come estremisti, divulgatori di fake news, e tanti altri soggetti bannati in precedenza.

Seppur sia vero Elon Musk abbia sempre dimostrato di agire per il bene dell’umanità e dell’ambiente in cui viviamo, gestire unicamente una piattaforma social di grande successo può portare a particolari conseguenze. Quali saranno quindi i piani del miliardario?

fonte: https://internet-casa.com/musk-acquisisce-twitter/ 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.