Principale Cultura & Società Formazione & Scuola Politecnico, sede di Taranto: nuovo presidente il prof. Percoco

Politecnico, sede di Taranto: nuovo presidente il prof. Percoco

Politecnico, sede di Taranto: nuovo presidente il prof. Percoco

A capo del Centro Interdipartimentale “Magna Grecia”, subentra al prof. Gregorio Andria giunto a fine mandato.

Il prof. Gianluca Percoco, 49 anni, professore ordinario di “Tecnologie e Sistemi di Lavorazione” presso il Politecnico di Bari, afferente al Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management, è il neo Presidente del Centro Interdipartimentale “Magna Grecia” di Taranto, sede del Politecnico. É stato eletto per acclamazione dal rinnovato Consiglio Direttivo del Centro jonico e, successivamente, nominato con apposito decreto del rettore n.484/2022. Subentra, per scadenza di mandato, al prof. Gregorio Andria. Presidente vicaria è la prof. Domenica Costantino. Tutti i componenti nominati resteranno in carica per il triennio 2022-2025.

Il prof. Gianluca Percoco

 

 

La carriera del neo presidente Percoco si sviluppa per la quasi totalità nel Politecnico di Bari. Dopo la maturità scientifica presso il liceo “E. Fermi” del capoluogo, diventa studente del Politecnico. Consegue la laurea di primo livello e magistrale in Ingegneria meccanica. Ottiene una borsa di studio del Poliba per uno stage presso la MASMEC, azienda leader internazionale nel settore della meccatronica ed automazione industriale, presso il reparto Ricerca & Sviluppo, dove ne diventa ricercatore. I suoi interessi di ricerca si concentrano sull’Additive Manufacturing e sulla Scansione 3D. Nel frattempo consegue il dottorato di ricerca in “Ingegneria dei Sistemi Avanzati di Produzione” presso il Poliba. Qui percorre gli scalini della docenza: diventa ricercatore e, successivamente, professore associato ed ordinario. È coordinatore scientifico dell’Interdisciplinary Additive Manufacturing (I AM) Lab, Laboratorio Interdisciplinare di Stampa 3D, del Politecnico di Bari a Taranto. Autore di più di 100 pubblicazioni scientifiche in collaborazione con prestigiose istituzioni di ricerca nazionali ed internazionali, è attivo presso la sede di Taranto del Politecnico dal 2015 dove insegna Digital Manufacturing e Sistemi Produttivi per l’Industria Portuale.
Il Centro. Il Centro Interdipartimentale “Magna Grecia” di Taranto (quartiere Paolo VI) è il presidio scientifico-didattico del Politecnico nella città dei due mari. Esso raccoglie e rappresenta l’evoluzione storica del Poliba su Taranto sin dalla sua trentennale fondazione. Nel Centro Interdipartimentale sono confluiti infatti, il DIASS, Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente e per lo Sviluppo Sostenibile (2011) e, a seguito della legge di riforma Gelmini n. 240/2010, nel 2012, la II Facoltà di Ingegneria. Il Centro opera con attività di supporto alla ricerca, alla didattica, fornendo alla domanda di ricerca espressa dal territorio jonico approcci di ricerca interdisciplinari, con particolare attenzione al monitoraggio e al controllo dell’ambiente e dell’impatto industriale sul territorio ma anche nel favorire lo sviluppo di settori innovativi come quello aerospaziale. Dal 2015 al Centro Interdipartimentale “Magna Grecia” partecipano, attraverso conoscenze e competenze scientifiche, i cinque i Dipartimenti del Politecnico (DEI, DMMM,DICATECH, DICAR, DIF) rappresentati dai rispettivi direttori di dipartimento (membri di diritto) e docenti designati.
Il Consiglio Direttivo. Il neo Consiglio Direttivo del Centro Interdipartimentale “Magna Grecia” di Taranto, per il triennio 2022-2025, nominato con Decreto rettorale, n.222/2022, risulta pertanto così composto:
prof. Gianluca Percoco – Presidente; prof. Roberto Bellotti (Direttore Dip. Interateneo Fisica); prof. Gennaro Boggia (Direttore DEI); prof. Giuseppe Carbone (Direttore DMMM); prof. Leonardo Damiani (Direttore DICATECh); prof. Carlo Moccia (Direttore DICAR); prof. Nicola Giglietto, Dip. prof. Cosmo Lupo, prof.ssa Gabriella Incoronata Pugliese (designati Dip. Interateneo Fisica); prof.ssa Caterina Ciminelli, prof.ssa Anna Maria Lucia Lanzolla, prof. Francesco Prudenzano (designati DEI); prof. Francesco Bottiglione, prof.ssa Barbara Scozzi (designati DMMM); prof. Michele Notarnicola, prof.ssa Domenica Costantino, prof. Daniele Biagio Laucelli (designati DICATECh); prof. Umberto Berardi, prof. Giuseppe Fallacara, prof. Antonio Labalestra (designati DICAR).

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.