Principale Cultura & Società Sport & Motori CJ Basket-Molfetta 72-81: Taranto si inceppa al Palafiom

CJ Basket-Molfetta 72-81: Taranto si inceppa al Palafiom

Rossoblù in giornata no vanno sotto i 20, cercano la rimonta che non riesce. Non bastano i 21 di Diomede. Il Palafiom regala un sorriso di speranza a un gruppo di rifugiati ucraini..

 

CJ BASKET TARANTO – PAVIMARO MOLFETTA 71-82

CJ Basket Taranto: Manuel Diomede 21 (4/4, 2/7), Alberto Conti 14 (5/9, 0/1), Hugo Erkmaa 10 (1/3, 2/3), Gianmarco Conte 8 (4/8, 0/0), Biagio Sergio 7 (1/2, 0/5), Giovanni Gambarota 7 (0/3, 2/3), Andrea Francesco Liace 2 (1/1, 0/0), Luca Cianci 2 (1/1, 0/0), Ricards Klanskis 0 (0/0, 0/0), Giulio Olive 0 (0/0, 0/0), Riziero Ponziani 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Pavimaro Molfetta: Guido Scali 16 (4/6, 1/7), Matteo Bini 16 (1/1, 3/4), Francesco Villa 15 (2/4, 3/8), Jona Di Giuliomaria 12 (2/2, 2/6), Francesco Infante 8 (4/11, 0/0), Pietro Agostini 7 (3/7, 0/2), Simone Mentonelli 5 (0/0, 1/2), Andrea Epifani 3 (0/3, 1/1), Davide Mezzina 0 (0/0, 0/0), Silvio Caniglia 0 (0/0, 0/0). All. Azzolini.

Arbitri: Daniele Gay e Leonardo Marcelli di Roma. Parziali: 18-22, 13-23, 15-18, 25-19. Usciti per falli: Agostini, Infante (Molfetta); Sergio (Taranto). STAT TA – Tiri liberi: 19 / 24 – Rimbalzi: 28 0 + 28 (Biagio Sergio 12) – Assist: 15 (Hugo Erkmaa 5). STAT MO – Tiri liberi: 17 / 25 – Rimbalzi: 34 9 + 25 (Guido Scali 10) – Assist: 18 (Guido Scali, Simone Mentonelli 5).

 

Serataccia per il CJ Basket Taranto che, ancora senza Ponziani, cede al Palafiom per 72-81 contro una Pavimaro Molfetta in gran fiducia alla quarta vittoria nelle ultime cinque partite, nella 28sima e terzultima giornata del campionato di serie B Old Wild West girone D. I rossoblu hanno faticato a trovare il ritmo per tutta la partita a differenza dei biancorossi ospiti trascinati da ben 4 giocatori in doppia cifra, con Scali, Bini e Villa a fare la voce grossa, soprattutto al tiro dalla distanza. Poco costanza invece per Taranto che smarrisce spesso la maniglia della palla, finisce anche a -20 prima di una rimonta finale sotto i colpi di capitan Diomede (21 punti) e Conti (14) che però si ferma a -9.

In una serata sportivamente negativa, a regalare un sorriso di speranza, è proprio il caso di dirlo, è stato il gruppo di ucraini, donne, bambini/e e ragazzi/e ospiti a Taranto che hanno fatto il loro ingresso con la squadra del CJ portando la bandiera gialloblu del proprio Paese, con la speranza nel cuore di tornare quanto prima in una Ucraina senza guerra.

Un’iniziativa fortemente voluta dal presidente Sergio Cosenza e dal vicepresidente Roberto Conversano e che ha visto la fattiva collaborazione della Caritas Taranto e dell’associazione “La città che vogliamo” di Gianni Liviano.

Coach Olive, in contumacia Ponziani, parte con Conte, Diomede, Sergio, Conti e Gambarota. Coach Azzolini risponde con Infante, Mentonelli, Bini, Scali e Villa.

Taranto parte forte con 5 punti di Diomede e due di Sergio e va avanti 7-3. Molfetta però trova tre triple di fila con Bini, Mentonelli e Scali e ribalta la partita anche sull’inerzia con Taranto che comincia a perdere palloni e marcature subendo un break di 14-3 che costringe coach Olive al timeout sul 10-17. C’è bisogno di due sottomani di Diomede e Conti per risvegliare il CJ che pur senza brillare si riporta in scia con la tripla di Gambarota, 18-19. Tripla “annullata” da quella di Di Giuliomaria che chiude il primo quarto sul 22-18 per la Pavimaro.

Sulla stessa falsariga inizia il secondo quarto con la tripla di Erkmaa rispedita al mittente con gli interessi da Epifani e Bini. Taranto continua a far fatica nella circolazione di palla con un linguaggio del corpo non proprio idilliaco. Tanto che Agostini completa un’azione da tre punti per il +10 ospit. Sergio prova a dare una scossa attaccando il canestro e trovando falli e liberi per accorciare ma Molfetta trova con Infante e Bini i canestri che la tengono avanti e ciliegina sulla torta la tripla a fine quarto di Villa e il contropiede a segno di Scali che a fil di sirena porta la Pavimaro avanti 45-31.

Dopo l’intervallo non cambia l’inerzia della partita. Molfetta piazza subito un break di 6-0 con Villa e Infante e vola a +20. Conte prova a scuotere i compagni attaccando finalmente il canestro avversario, porta a casa falli e 4 punti. Diomede ed Erkmaa accorciano ancora a -14 ma Bini trova la tripla che ricaccia indietro Taranto. Idem quando Di Giuliomaria risponde da tre al canestro di Diomede. Taranto è sempre a -17 all’alba dell’ultimo quarto con l’unica consolazione di aver caricato di falli i lunghi della Pavimaro.

In avvio di ultima frazione Molfetta scappa via ancora a +19. Di Erkmaa la tripla che chiama il Palafiom a credere nella rimonta. Che diventa possibile quando Conti fa 2/2 dalla lunetta e Gambarota infila un’altra tripla, del -11. La palla comincia a pesare anche per Molfetta, che perderà in successione Agostini e Infante. Ma non sente il peso invece Villa, la sua tripla è un po’ una mazzata per le speranze di Taranto che continua a non trovare continuità in attacco. L’ennesima palla persa sa di resa per il CJ Basket. Coach Olive nel consueto garbage time finale concede spazio ai giovani della panchina: entrano Giulio Olive, Liace e Cianci, questi ultimi due anche a segno con due pregevoli canestri.

Ora bisogna rimboccarsi le maniche e tornare al successo già domenica prossima a Formia sul parquet del fanalino di coda.

MEDIA – Differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30 sul canale 750 del digitale terrestre.

 

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2021/22 – Risultati 28^ giornata
Geko PSA Sant’Antimo-Lions Basket Bisceglie 87-82
Lapietra Monopoli-Pall. Viola Reggio Calabria 67-72
Virtus Arechi Salerno-BPC Virtus Cassino 71-67
Del.Fes Avellino-Meta Formia 118-47
Moncada Energy Agrigento-Forio Basket 1977 73-47
Bava Pozzuoli-Fidelia Torrenova 73-71
CJ Basket Taranto-Pavimaro Molfetta 71-82
Virtus Kleb Ragusa-Tecnoswitch Ruvo di Puglia 76-73

 

Classifica:
Moncada Energy Agrigento 50 25-3
Lions Basket Bisceglie 38 19-8
Tecnoswitch Ruvo di Puglia 38 19-9
Virtus Arechi Salerno 36 18-10
Virtus Kleb Ragusa 36 18-10
Geko PSA Sant’Antimo 32 16-12
CJ Basket Taranto 32 16-12
Pall. Viola Reggio Calabria 30 15-13
Fidelia Torrenova 30 15-13
Pavimaro Molfetta 24 12-15
Del.Fes Avellino 20 10-16
Bava Pozzuoli 20 10-17
BPC Virtus Cassino 20 10-18
La Pietra Monopoli 16 8-19
Forio Basket 1977 16 8-19
Meta Formia 2 1-26
NOTA – Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte

 

Prossimi turni:

Recupero 24^ giornata:
27/04/2022 20:30 Lapietra Monopoli-Del.Fes Avellino

29^ giornata, quattordicesima di ritorno:
30/04/2022 17:00 Forio Basket 1977-Geko PSA Sant’Antimo
30/04/2022 18:00 BPC Virtus Cassino-Bava Pozzuoli
30/04/2022 19:00 Pavimaro Molfetta-Virtus Kleb Ragusa
30/04/2022 20:30 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Lapietra Monopoli
01/05/2022 18:00 Pall. Viola Reggio Calabria-Virtus Arechi Salerno
01/05/2022 18:00 Fidelia Torrenova-Del.Fes Avellino
01/05/2022 18:00 Lions Basket Bisceglie-Moncada Energy Agrigento
01/05/2022 18:00 Meta Formia-CJ Basket Taranto
Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.