Principale Estero Blinken e Austin oggi a Kiev. Guterres domani ad Ankara sarà ricevuto...

Blinken e Austin oggi a Kiev. Guterres domani ad Ankara sarà ricevuto da Erdogan

Otto i morti, tra cui un neonato di tre mesi, a Odessa. Gli ucraini rivendicano l’uccisione di due generali russi. Osce: “Osservatori sequestrati a Donetsk e Lugans”.

© NARCISO CONTRERAS / ANADOLU AGENCY / AFP
– Bombardamenti a Kharkiv

Oggi il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, e il capo del Pentagono, Lloyd Austin, accompagnati da una delegazione dell’amministrazione Biden, arriveranno a Kiev. “Non dovrebbero venire qui a mani vuote. Ci aspettiamo cose specifiche e armi specifiche”, ha detto il presidente ucraino Zelensky, “è lo stesso che ho detto ai leader di altri paesi, ricordiamo a tutti i leader che qua c’è una guerra vera”. “Venite da noi, saremo felici di vedervi, ma per favore, portateci l’assistenza di cui abbiamo discusso, che avete l’opportunità di fornire”, ha concluso.

L’esercito russo ha affermato di aver colpito con “missili ad alta precisione” un grande deposito di armi occidentali nei pressi di Odessa, nell’Ucraina meridionale.

“Le forze armate russe oggi hanno messo fuori servizio, con missili ad alta precisione e a lungo raggio, un terminal logistico presso l’aeroporto militare vicino a Odessa dove era immagazzinata una grande partita di armi straniere consegnate da Stati Uniti e Paesi europei”, si legge in una nota.

Sono almeno 8 le persone, tra le quali un bimbo di tre mesi, morte a Odessa, nell’attacco con missili russi lanciati dal Mar Caspio. Lo ha reso noto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. Zelensky ha riferito che i russi hanno sparato sette missili, due dei quali sono stati intercettati.

“È morto un bimbo di tre mesi, hanno ucciso un bimbo di tre mesi”, ha poi aggiunto. “La guerra è iniziata quando questo bambino aveva un mese. Potete anche solo immaginare che sta accadendo? Sono solo bastardi. Solo bastardi. Non ho altre parole da usare in questo contesto. Sono solo bastardi”, ha aggiunto.

I russi hanno ripreso anche i bombardamenti sulla città di Kharkiv, ferendo quattro civili. Lo riferisce Viktor Zabashta, direttore del Centro per le Emergenze Mediche, secondo quanto riporta l’Ukrainska Pravda. Altri due civili sono rimasti feriti in un attacco a un villaggio vicino Chuhuiv.

  •  09:45

    Grandi (Unhcr), forza e coraggio siano con il popolo

    “Oggi pensiamo a tutti coloro che festeggiano la pasqua Ortodossa. Per il popolo ucraino e per coloro che sono costretti a fuggire dal Paese, sarà un altro giorno di paura, angoscia, perdita e separazione dai propri cari, mentre la guerra continua a imperversare senza pietà. Che forza e coraggio siano con loro”. Lo afferma l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, Filippo Grandi.

  •  09:14

    Zelensky, trovate nuove prove crimini russi a Mariupol

    Continuano a emergere nuove informazioni sui crimini commessi dalle forze russe contro i residenti di Mariupol. Lo ha affermato in un messaggio video il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. “Sono state trovate nuove tombe di persone uccise dagli occupanti. Stiamo parlando di decine di migliaia di residenti di Mariupol morti. Sono state registrate discussioni tra gli occupanti su come nascondere le tracce dei loro crimini”, ha detto Zelensky. Secondo il presidente ucraino, la Russia sta continuando a utilizzare “campi di filtrazione”, dove le forze russe stanno inviando cittadini ucraini, prima di trasferirli con la forza in Russia. “Il nome onesto è infatti diverso: campi di concentramento. Come quelli costruiti dai nazisti in passato”, ha detto Zelensky, “gli ucraini di questi campi, i sopravvissuti, vengono inviati poi nei territori occupati e in Russia. Deportano anche i bambini sperando che dimentichino dove si trova la casa e da dove vengono”.

  •  07:58

    Gb: Mosca ha pagato costi significativi, morale basso

    Sebbene la Russia abbia guadagnato territorio in Ucraina, la resistenza delle truppe di Kiev è stata robusta su tutte le linee e ha inflitto costi significativi alle forze di Mosca. Lo riferisce l’ultimo bollettino dell’intelligence militare britannica. “Il basso morale russo e il tempo limitato per ricostuire, riequipaggiare e riorganizzare le forze dopo le offensive precedenti stanno probabilmente pesando sull’efficacia in combattimento dei russi”, aggiungono gli 007 di Londra.

  •  07:56

    L’intelligence britannica: respinti numerosi assalti russi nel Donbass

    Questa settimana le forze ucraine hanno respinto numerosi attacchi russi sulla linea di contatto in Donbass. Lo riferisce l’ultimo bollettino dell’intelligence militare britannica.

  •  07:37

    Kiev: otto morti negli attacchi russi nel Lugansk

    È di otto morti il bilancio degli ultimi attacchi russi nella regione del Lugansk. Lo riferisce il governatore dell’oblast, Seriy Gaidai.

     07:36

    Kiev: missili Iskander russi a 60 chilometri dal confine

    I russi hanno collocato missili balistici a corto raggio Iskander a 60 chilometri dal confine ucraino. Lo riferisce lo stato maggiore ucraino, secondo il quale le truppe di Mosca stanno inoltre bombardando le posizioni ucraine con mortai, cannoni e lanciarazzi su tutta la linea del fronte nel Donetsk.

  •  07:35

    Kiev rivendica: abbattuti 3 aerei, 5 missili e 9 droni russi

    Nelle scorse 24 ore le forze armate ucraine hanno abbattuto 17 bersagli aerei russi, nel dettaglio tre aeroplani militari, cinque missili e tre droni. Lo riferisce un portavoce dell’aeronautica militare ucraina, riporta il Kyiv Independent.

  •  07:34

    Kiev: riconquistati 8 insediamenti nella regione di Kherson

    Le forze armate ucraine hanno riconquistato otto insediamenti nella regione meridionale di Kherson, il cui capolouogo è sotto il controllo dei russi. Lo riferisce il Comando Operativo Meridionale delle forze di Kiev, secondo quanto riporta il Kyiv Independent.

  •  07:33

    Il Canada valuta riapertura ambasciata a Kiev

    Il Canada sta valutando la riapertura dell’ambasciata a Kiev. Lo ha affermato la vicepremier canadese Christia Freeland durante una conferenza stampa a Washington, riporta Ukrinform. “Ne stiamo discutendo e ascoltiamo gli amici ucraini”, ha risposto Freeland a una domanda sul ritorno della missione diplomatica nella capitale ucraina. La vicepremier canadese ha incontrato il primo ministro ucraino Denis Shmygal a Washington. “Ho avuto un incontro molto utile con il signor Shmygal. Abbiamo discusso una vasta gamma di questioni, una delle quali era l’ambasciata a Kiev”, ha proseguito Freeland, “il primo ministro mi ha parlato degli sforzi del governo ucraino per riportare la vita normale nella capitale”.

  •  07:25

    Kiev: il console di Bulgaria rapito dai russi a Melitopol

    Le forze russe hanno rapito il console onorario della Bulgaria a Melitopol, città ucraina al momento sotto il controllo di Mosca. Lo ha riferito il sindaco di Melitopol, Ivan Fedorov, alla televisione ucraina, riporta l’Ukrainska Pravda.

  •  07:24

    Mosca, sminamento in case private regione di Kherson

    I genieri militari russi stanno effettuando lo sminamento di case private nella regione di Kherson su richiesta dei residenti locali, lo riferisce il servizio stampa del ministero della Difesa russo, secondo quanto riporta l’agenzia Ria Novosti. “I militari dell’unità di ingegneria della flotta del Mar Nero stanno ripulendo le mine in uno dei villaggi della regione di Kherson . A seguito dei bombardamenti dei nazionalisti ucraini, dozzine di proiettili cadono in case private. Per fortuna, molti proiettili non sono esplosi, ma rappresentano ancora una grande minaccia”, si legge nel comunicato.

  •  07:15

    Lunedì Guterres incontra Erdogan ad Ankara

    Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, si recherà lunedì in Turchia, un Paese che svolge un importante ruolo di mediatore nella guerra della Russia contro l’Ucraina. Lo afferma l’Onu in una nota spiegando che la visita precede quella di Mosca e di Kiev. Il segretario generale si recherà in visita ad Ankara, in Turchia, dove, il 25 aprile, sarà ricevuto dal presidente Recep Tayyip Erdogan”, ha dichiarato l’Onu. La missione di Guterres proseguirà quindi a Mosca, martedì, dove incontrerà il presidente russo Vladmir Putin,  poi giovedì a Kiev nel tentativo di mediare la fine dell’invasione russa.

  •  07:14

    Trump: con me la catastrofe russa non sarebbe successa

    “La catastrofe russa in Ucraina non sarebbe mai successa con la presidenza Trump. Zero, zero, zero possibilità. Lui (Vladimir Putin, ndr) non ha fatto niente per quattro anni, ci sarà un motivo”. Lo ha detto Donald Trump, parlando in Ohio ai suoi sostenitori. “Sotto Bush la Russia invase la Georgia – ha aggiunto – sotto Obama la Russia invase la Crimea. Nei miei quattro anni, la Russia non ha fatto niente”.

  •  07:10

    Trump: Biden non ha idea di cosa sta succedendo

    “Biden non ha idea di cosa diavolo sta succedendo”. Lo ha detto Donald Trump nel corso del comizio a Delaware, in Ohio, dove a maggio si voterà per le primarie statali. Il tycoon è stato raggiunto sul palco dal candidato al Senato J. Vance. Trump ha attaccato il presidente Joe Biden e scherzato sul fatto che il coniglio Bunny, presente accanto a Biden durante la festa pasquale alla Casa Bianca, era un “effettivo dell’amministrazione”.

  •  07:08

    Dalla Polonia armi per 1,6 miliardi di dollari

    La Polonia ha fornito all’Ucraina armi per un valore di circa 1,6 miliardi di dollari. Lo scrive su Twitter il capo ufficio stampa del governo di Varsavia, Piotr Muller, che riporta quanto annunciato dal primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, durante la conferenza per l’iniziativa #StopRussiaNOW. Un supporto per “difendere la sovranità ucraina, polacca ed europea”, conclude Muller.AGI

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.