Principale Cronaca Taranto – Le celebrazioni dell’arcivescovo per la Settimana Santa

Taranto – Le celebrazioni dell’arcivescovo per la Settimana Santa

Le celebrazioni dell’arcivescovo per la Settimana Santa

Mons. Santoro comincia con il precetto pasquale nello stabilimento siderurgico.

Ecco il programma delle celebrazioni dell’arcivescovo per i prossimi giorni della Settimana Santa (in Cattedrale e in Concattedrale non è necessario alcun pass).

Mercoledì Santo

Alle ore 11.00, Precetto pasquale allo stabilimento siderurgico.

Giovedì Santo

Alle ore 10, in Concattedrale, Santa Messa del Crisma con la rinnovazione delle promesse sacerdotali, la benedizione degli oli santi e il ricordo degli anniversari di ordinazione sacerdotale dei presbiteri che festeggiano i propri giubilei in questo anno. Saranno presenti tutti i sacerdoti e le rappresentanze dell’intera comunità ecclesiale.

Alle ore 18.00 nella basilica cattedrale di San Cataldo. Santa Messa “In Coena Domini” con l’arcivescovo che laverà i piedi a dodici rappresentanti della comunità della Città Vecchia e ad alcuni ospiti ucraini.

Alle ore 23.50, dall’alto delle scalinate della chiesa di San Domenico, l’arcivescovo terrà un’allocuzione di apertura del pellegrinaggio della Beata Vergine Addolorata.

Venerdì Santo

Alle ore 18.0, in Concattedrale, l’arcivescovo presiederà l’Azione liturgica della Passione del Signore, con l’Adorazione della Croce.

Alle ore 19.30 circa, l’arcivescovo terrà il tradizionale discorso dal balcone della Chiesa del Carmine per la processione dei Misteri.

Sabato Santo

Alle ore 23, in Concattedrale. Veglia di Pasqua.

Domenica di Pasqua

Alle ore 9, celebrazione eucaristica alla Casa Circondariale.

Alle ore 11.30 in Concattedrale, celebrazione Eucaristica della Santa Pasqua con il Capitolo Metropolitano.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.