Principale Cultura & Società Eventi & Spettacoli Manduria: Pasquetta a Palazzo Donna Elisabetta

Manduria: Pasquetta a Palazzo Donna Elisabetta

Manduria: Pasquetta a Palazzo Donna Elisabetta

Una Pasquetta all’insegna degli splendori dell’800. Risale infatti a quel periodo Palazzo Donna Elisabetta, elegante dimora ubicata a Manduria in centro storico, che racchiude in sé tutta l’eleganza e il fascino del periodo. Per la giornata di Pasquetta si apriranno cancelli e porte della pregevole dimora , per una Festa di Primavera che n e allieterà il giardino e gli interni in un entusiasmante clima di condivisione con chi vorrà esserne parte.

Si darà avvio alla giornata con u na visita guidata del Palazzo , accompagnati dalla padrona di casa Elisabetta Arnò, già rinvigorito dai colori della stagione dei fiori che trapelano dalle antiche finestre , per fare poi un bagno di felicità ed abbandonarsi alla deliziosa spensieratezza che solo il giardino può donare , mentre gli animi di ognuno si formeranno e si disferanno nel mitico incontro fra natura e cielo. Nelle sale del Palazzo inoltre, si potranno osservare da vicino creazioni dell’800, ma “abiti per sempre” realizzati dall’Atelier di Assunta Fanuli, maestra di danze storiche e tradizionali scozzesi .

A bordo piscina invece , si condividerà la “filosofia di vita” dello yoga orientata al raggiungimento dell’armonia fra corpo , mente e spirito con le professionalità di Sperayoga che hanno programmato di suddividere l’esperienza emotiva in tre sessioni per gruppi di 20 persone al massimo (ore 10.30; 12.00 e 16.00).

Tra le altre attività previste , un interessante laboratori o didattico sulle api e sulle arnie curato dall’azienda agricola biologica locale Apulia Farm, un gradevole rinfresco , una divertente caccia all’uovo nell’affascinante ampio giardino ed altre attività a sorpresa.

L’intero programma si svolgerà lunedì 18 Aprile, dalle ore 10.00 alle ore 17.00.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Info: 340/3381203, 351/6070593

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.