Principale Cronaca Casaimpresa su divieto consumo bevande per strada da giovedì

Casaimpresa su divieto consumo bevande per strada da giovedì

Casaimpresa su divieto consumo bevande per strada da giovedì

“Condividiamo le motivazioni ma non si pregiudica l’attività dei pubblici esercizi?”

“Si rischia ancora una volta di pregiudicare i pubblici esercizi, quelli nei quali imprenditori tarantini investono quotidianamente, e a volte a fatica, sostenendo costi fissi e variabili”.

Francesca Intermite, presidente di CasaImpresa Taranto commenta l’ordinanza con cui il commissario prefettizio di Taranto Vincenzo Cardellicchio vieta il consumo, all’esterno dei locali e in zone pubbliche, di bevande in vetro e/o alluminio, dal 14 al 16 aprile, quindi nel corso delle due processioni pasquali tarantine.

“Senza dubbio condividiamo la motivazione che muove questo provvedimento, ispirato a garantire la sicurezza ed il regolare svolgimento delle manifestazioni religiose, nonché il decoro delle centrali vie, che spesso durante la Settimana Santa diventano  ricettacolo di bottiglie e lattine. Certamente uno spettacolo tutt’altro che decoroso. Al tempo stesso però ci auguriamo che questo non si trasformi nell’ennesimo fattore controproducente per i pubblici esercizi che non mollano, nonostante le mille difficoltà (pandemia in primis e aumento dei costi a seguire) e che senza dubbio attendono anche questo importante momento di intensa partecipazione cittadina per avere una boccata d’ossigeno”.
“Mi incuriosisce sapere  -conclude Francesca Intermite – come verrà fatta rispettare questa ordinanza ai distributori h24”.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.