Principale Ambiente & Salute La ZES Ionica Interregionale: convegno della Lega

La ZES Ionica Interregionale: convegno della Lega

La ZES Ionica Interregionale: convegno della Lega

Il Dipartimento Politiche per Il Mezzogiorno e Università del partito discuteranno di questa leva strategica per lo sviluppo del Sud.

Nell’ambito degli interventi urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno, la possibilità di istituire delle Zone Economiche Speciali (ZES), all’interno delle quali le imprese già operative o di nuovo insediamento possono beneficiare di agevolazioni fiscali e di semplificazioni amministrative, rappresenta una straordinaria opportunità di crescita.
I Dipartimenti delle Politiche per Il Mezzogiorno e dell’Università della Lega hanno organizzato un convegno dal titolo “La ZES Ionica Interregionale Puglia-Basilicata: leva strategica per lo sviluppo del Sud” che si terrà, alle ore 11.00 di lunedì 11 aprile, presso il Salina Hotel in via Mediterraneo a Taranto.
I saluti, affidati al sen. Roberto Marti, coordinatore regionale della Lega Puglia, e al dott. Luigi Laterza, coordinatore provinciale del partito, si porranno quale introduzione ad una manifestazione d’alto profilo.

Interverrà un parterre d’eccezione composto da qualificati relatori che analizzeranno i vari aspetti e le specifiche caratteristiche proprie della ZES Interregionale. Oltre al prof. Aurelio Tommasetti, responsabile del Dipartimento Università della Lega nonché Ordinario di Economia Aziendale dell’Università di Salerno, e al prof. Nicola Fortunato, coordinatore del master in diritto e tecnica doganale del commercio internazionale dell’Università di Bari, sono previsti gli interventi del sen. Pasquale Pepe in qualità di responsabile del Dipartimento Politiche per il Mezzogiorno, dell’on. Gianfranco Chiarelli, Commissario straordinario della Camera di Commercio di Taranto, del presidente dell’Autorità Portuale di Taranto Sergio Prete, del presidente di Confindustria Taranto Salvatore Toma, del presidente dell’associazione ZES Lucana Taranto-Basilicata, dell’amministratore unico del Consorzio di Sviluppo industriale di Matera.
«È un segnale di attenzione davvero importante – commenta il coordinatore provinciale Laterza – quello che la Lega sta dimostrando di avere nei confronti di Taranto attraverso questa iniziativa. La centralità del capoluogo ionico è indiscutibile anche in questa strategica partita capace di creare sostanziali incentivi per le aziende e ricadute occupazionali importanti. È questa la politica del buonsenso da anni vero baluardo dell’azione amministrativa della Lega e della quale vogliamo essere promotori anche in questo territorio».
Per la partecipazione al convegno è necessario il possesso del Green Pass rafforzato e indossare la mascherina FP2.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.