Principale Cronaca Operazione Eunavfor Med Irini, cambio di comando a Taranto

Operazione Eunavfor Med Irini, cambio di comando a Taranto

Operazione Eunavfor Med Irini, cambio di comando a Taranto

I Force Commanders, con i rispettivi staff imbarcati, sono assegnati a rotazione semestrale da Italia e Grecia e svogono controlli di sicurezza sulle navi mercantili

Oggi a bordo della fregata greca Hs Elli, nella stazione navale di Taranto si è svolta la cerimonia di Cambio Force Commander dell’operazione Eunavfor Med Irini. Il contrammiraglio italiano Fabrizio Rutteri – riporta Ansa – è subentrato al comando tattico della forza europea che opera nel Mediterraneo centrale all’ammiraglio di divisione greco Michail Magkos.

La cerimonia è stata presieduta dal comandante dell’operazione, l’ammiraglio di divisione Stefano Turchetto, di fronte agli equipaggi schierati. In due anni di attività, l’operazione Irini ha condotto più di 6.300 interrogazioni e oltre 250 visite a bordo a navi mercantili in transito nell’area, 22 ispezioni a unità mercantili sospette di violare l’embargo, effettuando in un caso un sequestro di materiale ad uso militare.

I Force Commanders, con i rispettivi staff imbarcati, sono assegnati a rotazione semestrale da Italia e Grecia, contestualmente alla nave ammiraglia sede del comando. Turchetto ha sottolineato “l’importanza di Irini quale unico attore internazionale impegnato nel far rispettare le risoluzioni delle Nazioni Unite sull’embargo delle armi alla Libia. Un’operazione a cui partecipano donne e uomini di 24 nazioni europee che contribuiscono ogni giorno alla politica di sicurezza e difesa comune europea”.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.