Principale Cronaca Stop allo stato di emergenza: dopo Figliuolo, il generale pugliese Petroni

Stop allo stato di emergenza: dopo Figliuolo, il generale pugliese Petroni

Questa mattina il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha firmato il Dpcm di nomina di colui che prenderà il posto del commissario Francesco Paolo Figliuolo, il cui incarico scade il 31 marzo con la fine dello stato d’emergenza. A decorrere dal 1° aprile, il nuovo Direttore dell’Unità per il completamento della campagna vaccinale e per l’adozione di altre misure di contrasto alla pandemia sarà il generale dell’Esercito, Tommaso Petroni, originario di Canosa di Puglia (BA). Sessant’anni, brigadiere generale dell’Esercito in specialità Tramat (arma dei trasporti e materiali), Petroni è stato scelto per motivi di continuità con il lavoro egregiamente svolto nel corso degli ultimi due anni: il generale pugliese, infatti, è già stato il responsabile della logistica alla struttura commissariale Covid-19.

Si è arruolato nel 1981 e durante la sua carriera militare ha ricoperto vari incarichi di comando, prestando servizio come esperto di logistica in missioni in Kurdistan, Somalia e Kosovo oltre che al quartier generale della Nato a Valencia. Dall’ottobre 2018 ad aprile 2021, ha svolto gli incarichi di capo reparto Trasporti e capo reparto Materiali occupandosi della gestione di tutti i trasporti nazionali ed internazionali a supporto di Enti e Reparti dell’Esercito italiano.

L’Unità guidata da Petroni sarà composta da una parte del personale della struttura di supporto alle attività del Commissario straordinario per l’emergenza Covid e dal personale in servizio al Ministero della Salute. Nel decreto firmato dal Premier, inoltre, viene nominato come vice Direttore dell’Unità il dott. Giovanni Leonardi, dirigente del Ministero della Salute.

Non tardano ad arrivare gli auguri della comunità di Canosa di Puglia, rappresentata dal suo sindaco Roberto Morra che sui social scrive: “Il Generale dell’Esercito Tommaso Petroni, nostro concittadino, sostituirà il Generale Francesco Figliuolo a partire dal primo aprile 2022. È un grande onore per la nostra città apprendere della nomina del Generale Petroni ad un incarico così prestigioso e delicato. Sono certo che con la sua grande professionalità ed esperienza saprà dimostrare le sue ottime qualità anche in questa nuova entusiasmante sfida. A nome mio e di tutta la comunità canosina porgo i più sinceri e sentiti auguri di buon lavoro”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.