Principale Cultura & Società Tornano le giornate Fai: Taranto ha 5 siti

Tornano le giornate Fai: Taranto ha 5 siti

Tornano le giornate Fai: Taranto ha 5 siti

In tutta Italia oltre 700 luoghi solitamente inaccessibili o poco conosciuti in 400 città saranno aperti e visitabili dal pubblico.

Tornano le Giornate FAI di Primavera (sabato 26 e domenica 27 marzo) il più importante evento di piazza dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. Oltre 700 luoghi solitamente inaccessibili o poco conosciuti in 400 città saranno visitabili a contributo libero, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, grazie ai volontari di 350 delegazioni e gruppi FAI attivi in tutte le regioni.

Coinvolta anche la delegazione FAI di Taranto, che attraverso il capo delegazione Giacomo Scarfato nella conferenza stampa di oggi ha annunciato l’apertura di cinque siti fra Taranto e provincia. Uno in città, la Svam (Scuola Volontari Aeronautica Militare) per visitare Palazzo Brasini; due a Grottaglie ossia il Museo Didattico delle Maioliche del Liceo Artistico “Calò” e la Bottega di ceramiche Vincenzo Del Monaco; uno a Laterza, la Chiesa Matrice di San Lorenzo Martire e uno anche a Manduria, la Chiesa Convento San Francesco D’Assisi (nella foto).

Le Giornate FAI, proprio quest’anno, compiono 30 anni. Dal 1993 a oggi, oltre 14 mila luoghi di storia, arte e natura aperti in tutta Italia, sono stati visitati da oltre 11 milioni di cittadini, grazie ai volontari e agli studenti “Apprendisti Ciceroni”. I monumenti, il paesaggio, le opere d’arte raccontano chi siamo a chi non ci conosce e alle generazioni presenti e future: il patrimonio culturale è come il patrimonio genetico di un popolo, che conserva a perenne memoria un codice di esperienze e valori condivisi su cui si fonda la nostra umanità.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.