Principale Cronaca Monica Vitti, felice d’essere libera

Monica Vitti, felice d’essere libera

San Pietro, che scambia volentieri due chiacchiere con coloro che volano dritti in paradiso, giacché il purgatorio l’hanno già trovato nella vita terrena, ha detto a Monica Vitti: “Benvenuta, Maria Luisa. Sulla terra sono tutti addolorati per la tua morte”.

E lei: “Caro Pietro, tutti piangono per la mia morte, ma io sono stata felice di morire. Dovrebbero rallegrarsi, gli uomini, non addolorarsi, giacché è stata lei, sora morte corporale, a salvarmi, a sottrarmi all’infame malanno.

La signora con la falce mi ha ridato la libertà perduta. Ci ha lasciato una grande attrice. Così dicono. Adesso li ho lasciati? La terribile malattia degenerativa che, inesorabile, mi cancellava i ricordi dalla mente, cominciò vent’anni fa.

Da allora la grande attrice si è ritirata dalle scene. Ed allora avrebbero dovuto piangere, non adesso. Così va il mondo”.

Renato Pierri

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.