Principale Rubriche Libri & Letture consigliate Libri in comune e…e i racconti della tradizione popolare

Libri in comune e…e i racconti della tradizione popolare

Tra affabulatori e cartapecore, per “Racconti a fogli sparsi o Cuentos de cordel” edito da Florestano edizioni.  È la nuova puntata di “libri in comune e…”. Ospiti del salotto  virtuale alle 19 sulla pagina Facebook “libri in comune e…” l’eclettica scrittrice Aurelia Iurilli, l’artista Grazia Ricciardi e la linguista Sara Positano.
Appuntamento tutto in rosa e in perfetta armonia con il tema mensile “Genialità, follia estro”, della rassegna culturale online “Libri in comune e…” promossa dai comuni di Cassano, Binetto, Cellamare, Grumo Appula e Bitetto.
I racconti della Iurilli (autrice “emigrante” in paesi ospitali per la quale è spontaneo che la lingua acquisita e la lingua della culla diventino tutt’uno), sono incontri persi nella memoria del tempo, dove capita di vedere il sempliciotto di paese, la donnetta che appende le lenzuola arse dal sole d’estate,
la bella che riceve la lettera d’amore dal suo amato, e perché lei non sa leggere va dal curato; «Ti prometto che ogni settimana vivrai con i tuoi personaggi, momenti di intensa trepidazione» sembra dire l’ignoto scrittore che ogni volta ci lascia un tempo di giusta attesa.
Proprio un Feuilleton o come si dice oggi, una serie T.V.
L’iniziativa “Libri in comune e…” nasce dall’intento di mettere nuovamente in rete le pluriennali esperienze in ambito sociale e culturale delle tre amministratrici comunali Francesca Marsico, Marisa Romeo e Eliana Zammataro arricchite da quelle di Chiara Servedio e Giulio De Benedittis, rappresentanti dei nuovi comuni che si sono uniti alla rete, per promuovere spazi dedicati a tutti, dai piccoli ai grandi, scommettendo attraverso l’uso di internet, sulla creazione di nuovi luoghi di conoscenza, di bellezza e condivisione.

“L’ iniziativa si avvale dei patrocini della Città Metropolitana di Bari e dei comuni di Cassano, Binetto, Cellamare, Grumo Appula e Bitetto’.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.