Principale Politica Diritti & Lavoro Taranto – Far West in Viale Magna Grecia, poliziotti feriti

Taranto – Far West in Viale Magna Grecia, poliziotti feriti

Far West in Viale Magna Grecia – Il consigliere Di Lena: “la situazione di grave illegalità che denuncio in solitaria oramai da anni a taranto e provincia sta evidentemente e pericolosamente degenerando”.

Taranto: Poteva essere una strage ma anche questa volta fortunatamente non ci sono state vittime , e l’uomo che nella tarda mattinata di oggi avrebbe esploso alcuni colpi di arma da fuoco ferendo due agenti di Polizia è stato prontamente fermato e potrebbe rispondere di tentato omicidio plurimo.

Questo il pensiero del Consigliere dell’Unione dei comuni del versante orientale della Provincia di Taranto Angelo Di Lena:

“Siamo arrivati agli spari nei confronti di 2 poliziotti che fortunatamente se la caveranno con alcuni giorni di prognosi .

La situazione di grave illegalità che denuncio ormai da anni a Taranto e Provincia sta evidentemente e pericolosamente degenerando; credo sia venuto il momento di intervenire in maniera seria e decisa.

Il commissario Prefettizio di Taranto Dr.Vincenzo Cardellicchio e il Governo con la loro vicinanza tutelino Terra Ionica”.

Sulla stessa cronaca registriamo il comunicato del Consigliere regionale Borraccino
“Esprimo ferma condanna all’episodio che si è verificato questa mattina a Taranto, in una zona centrale della città, nei pressi di una scuola, nella quale sono rimasti feriti due agenti della Polizia di Stato.
A loro vanno la mia personale vicinanza e gli auguri di pronta guarigione.
Un sentito ringraziamento a tutto il Comando della Questura locale che tempestivamente è intervenuto sventando il peggio.
Questi atti, purtroppo troppo frequenti nella nostra regione, non devono poter avere il minimo spazio ed i responsabili assicurati alla giustizia, come accaduto quest’oggi: legalità sempre al primo posto per il bene delle nostre comunità.”

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.