Principale Arte, Cultura & Società Sport & Motori CJ Basket-Formia 80-75, Taranto comincia vincendo il 2022

CJ Basket-Formia 80-75, Taranto comincia vincendo il 2022

Al Palafiom primo successo dell’anno per i rossoblù trascinati dai 25 di Conti, 15 di Diomede e le doppie di Ponziani e Sergio.

 

CJ BASKET TARANTO – META FORMIA 80-75

CJ Basket Taranto: Alberto Conti 25 (5/8, 2/7), Riziero Ponziani 18 (8/15, 0/0), Manuel Diomede 15 (3/5, 3/8), Biagio Sergio 12 (4/5, 1/2), Hugo Erkmaa 6 (2/6, 0/3), Ricards Klanskis 4 (1/2, 0/1), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0), Andrea francesco Liace 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Meta Formia: Leonardo Di dio 18 (4/8, 2/6), Niccolò Lurini 14 (2/4, 2/7), Armin Mazic 12 (1/2, 2/8), Federico Schivo 11 (1/7, 3/5), Gabriele Scianaro 9 (0/1, 2/7), Riccardo Agbortabi 8 (4/10, 0/1), Francesco Valente 3 (1/1, 0/0), Jacopo Tartaglione 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Prete 0 (0/0, 0/0), Andrea Marino 0 (0/0, 0/0). All. Di Rocco.

Arbitri: Matteo Colombo di Cantù (CI) e Filippo Giovagnini di Torino. Parziali: 24-18, 21-19, 22-22, 13-16. STAT TA – Tiri liberi: 16 / 20 – Rimbalzi: 39 8 + 31 (Riziero Ponziani 14) – Assist: 16 (Hugo Erkmaa 6). STAT MF – Tiri liberi: 16 / 20 – Rimbalzi: 37 10 + 27 (Armin Mazic 10) – Assist: 7 (Armin Mazic 5)

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il CJ Basket Taranto comincia nel migliore dei modi il nuovo anno. Con un successo tra le mura amiche del Palafiom. Regolata la Meta Formia, fanalino di coda del girone D per 80-75 nella 14sima giornata del campionato di serie B Old Wild West 2021/22 della Lega Nazionale Pallacanestro.

Hanno dovuto però faticare i rossoblu per avere ragione della truppa volenterosa di coach Di Rocco che è riuscita sempre a rimanere in partita grazie alle triple dei vari Di Dio (1) e Laurini (14) oltre ai giochi da sotto di Mazic e l’ex Agbortabi. Taranto, priva di Carone e Gambarota, è però riuscita a non perdere mai la calma trascinata dal solito Conti a segno con 25 punti seguito dalla doppia doppia di Poniziani (18+14) e Sergio (11+12) senza dimenticare i 15 di capitan Diomede, i 6 di Erkmaa e l’ottimo apporto dalla panchina di Klanskis, 4 punti.

Coach Olive parte con Erkmaa, Conti, Ponziani, Sergio e Diomede. Agbortabi, Mazic, Di Dio, Lurini e Schivo lo starting five di coach Di Rocco.

Il primo canestro della partita è una tripla di Schivo. A scaldare il pubblico del Palafiom ci pensa subito Erkmaa con una schiacciata in faccia a Mazic. Di Conti il tiro del primo vantaggio rossoblu poi è frutto della potenza da sotto di Ponziani la fuga di Taranto “fomentata” dal canestro, più fallo più libero supplementare di Conti per l’11-5. Formia non demorde con l’ex Agobortabi ma per Taranto sale in cattedra Biagio Sergio con due canestri di fila e una tripla per il 20-11. Le triple di Di Dio e Schivo tengono Formia in scia ma puntuali arrivano altri due canestri da sotto, uno per parte, di Sergio e Ponziani per il 24-18 con cui si chiude il primo quarto.

Il secondo quarto inizia con la novità Cianci in quintetto per Taranto che inizia col canestro a segno di Erkmaa dalla distanza. Ma Formia continua ad avvicinarsi con un altro canestro di Agbortabi. Sul +4 ci vuole tutto il talento di Klanskis e il sottomano prezioso in terzo tempo di capitan Diomede per rimettere a distanza di sicurezza gli ospiti. Poi ci pensa Conti con una tripla a scollinare il vantaggio in doppia cifra, 35-24 costringendo coach Di Rocco al time out. Ma l’inerzia non cambia perché Taranto resta in ritmo, altra tripla, stavolta di Diomede e poi di nuovo Conti in coast to coast fa 41-25. Nel finale di quarto Taranto si fa ingolosire e forza qualche conclusione, da fuori e non solo. Formia rosicchia qualcosa e con la tripla di Mazic torna ampiamente in partita, a -8 per il 45-37 con cui si va all’intervallo.

La ripresa comincia con l’ennesimo canestro da sotto di Ponziani pure lui in doppia cifra. Per un attimo è +10 ma Lurini infila la tripla del -7. Come nel 2° quarto, nel momento non facile, Diomede si inventa un tiro “arcobaleno” a segno eppure altre due triple, prima Schivo e poi Mazic valgono il -4 degli ospiti. Coach Olive approfitta del time out per riordinare le idee ai suoi. Finalmente arriva la reazione rossoblu con i soliti, Ponziani e la tripla di Conti e quella di capitan Diomede, break di 10-0 che riaggiusta le cose per Taranto. Anche se Formia non si alza bandiera bianca, anzi trova due triple nel finale di quarto di Lurini e Scianaro che fissano il punteggio sul 67-59.

I liberi di Di Dio, quelli di Conti aprono l’ultimo quarto. Sergio arma la tripla di Diomede per il CJ che scappa via sul 76-61 anche con altri 4 punti in fila di Conti. Coach Di Rocco chiama time out e ritrova la via del canestro con Lurini e Di Dio e torna a -9. Taranto si inceppa nel finale e non trova più la via del canestro a differenza di Formia che la riapre incredibilmente con Agbortabi e la tripla di Scianaro per il -4 con oltre un minuto da giocare e coach Olive costretto a chiamare time out per svegliare i suoi. Erkmaa trova un fallo importante e fa 2/2 dalla lunetta. Sono i punti che servivano per la tranquillità, Conti lo imita e fa cifra tonda, 80.

Il modo migliore comunque per cominciare il 2022 che domenica prossima vedrà il CJ Basket chiudere il girone d’andata a Reggio Calabria.

MEDIA – Differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30 sul canale 850 del digitale terrestre.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2021/22 – Risultati 14^ giornata
Bava Pozzuoli-BPC Virtus Cassino 71-70
Virtus Kleb Ragusa-Pavimaro Molfetta 94-88
CJ Basket Taranto-Meta Formia 80-75
Geko PSA Sant’Antimo-Forio Basket 1977 83-80
Virtus Arechi Salerno-Pall. Viola Reggio Calabria 73-54
Lapietra Monopoli-Tecnoswitch Ruvo di Puglia 80-86
Del.Fes Avellino-Fidelia Torrenova rinviata a data da destinarsi
Moncada Energy Agrigento-Lions Basket Bisceglie rinviata a data da destinarsi

CLASSIFICA:
Moncada Energy Agrigento 22 11-2
Lions Basket Bisceglie 22 11-2
Virtus Arechi Salerno 20 10-4
Fidelia Torrenova 18 9-4
Tecnoswitch Ruvo di Puglia 18 9-5
Virtus Kleb Ragusa 18 9-5
Geko PSA Sant’Antimo 16 8-6
CJ Basket Taranto 14 7-7
Bava Pozzuoli 14 7-7
Pall. Viola Reggio Calabria 12 6-8
Pavimaro Molfetta 12 6-8
Forio Basket 1977 10 5-9
Del.Fes Avellino 8 4-9
La Pietra Monopoli 8 4-10
BPC Virtus Cassino 8 4-10
Meta Formia 0 0-14
NOTA – Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte

Moncada Energy Agrigento qualificata per la Final Eight di Coppa Italia Serie B (11-13 marzo, in sede da definire)

 

PROSSIMO TURNO (15^ GIORNATA, ULTIMA DI ANDATA):
15/01/2022 16:00 Forio Basket 1977-Virtus Kleb Ragusa
16/01/2022 18:00 Lions Basket Bisceglie-Bava Pozzuoli
16/01/2022 18:00 Pavimaro Molfetta-Virtus Arechi Salerno
16/01/2022 18:00 Pall. Viola Reggio Calabria-CJ Basket Taranto
16/01/2022 18:00 Meta Formia-Lapietra Monopoli
16/01/2022 18:00 BPC Virtus Cassino-Moncada Energy Agrigento
16/01/2022 18:00 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Del.Fes Avellino
16/01/2022 18:00 Fidelia Torrenova-Geko PSA Sant’Antimo
Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.