Principale Cronaca Castellaneta (TA) – Tamponi gratuiti a studenti e docenti

Castellaneta (TA) – Tamponi gratuiti a studenti e docenti

A Castellaneta test gratuiti in vista del ritorno a scuola dalle vacanze di Natale. Infatti, si muove con decisione l’Amministrazione comunale sul fronte della sicurezza sanitaria, tanto da organizzare un servizio gratuito di screening, su base volontaria, per tutti gli studenti, docenti e personale amministrativo delle scuole dell’obbligo della città di Valentino.
La massiva campagna di screening si terrà l’intera giornata di domenica 9 gennaio presso la tensostruttura comunale di via Aldo Moro, grazie alla collaborazione degli istituti comprensivi “Pascoli – Giovinazzi” e “Filippo Surico”, di infermieri volontari, degli operatori del sistema di protezione civile comunale, e con l’organizzazione diretta dell’amministrazione Gugliotti.

Di seguito i turni di accesso:

• 08:00 – 09:30: Docenti e personale ATA;
• 09:30 – 11:30: Alunni della scuola dell’infanzia;
• 11:30 – 13:00: Alunni della scuola primaria (1^, 2^ e 3^ classi);
• 14:00 – 15:30: Alunni della scuola primaria (4^ e 5^ classi);
• 15:30 – 17:00: Alunni della scuola secondaria (1^ e 2^ media);
• 18:00 – 19:00: Alunni della scuola secondaria (3^ media).

Per consentire lo screening, gratuito e su base volontaria, è necessario unicamente sottoscrivere l’apposito modulo di consenso informato per la somministrazione del tampone. È possibile scaricare il modulo sul portale istituzionale del Comune di Castellaneta, con la preghiera di raggiungere la tensostruttura con il modulo già compilato e sottoscritto.

«Vogliamo ancora una volta mettere in sicurezza i ragazzi delle nostre scuole, in questo particolare periodo di recrudescenza del virus, affinché possano rientrare a scuola senza correre alcun rischio, sia loro che le loro famiglie e il corpo docente – spiega il sindaco, Giovanni Gugliotti -. Lo screening ci permetterà anche di valutare quanto si siano rispettate le rigide prescrizioni per i giorni di festività e prevenire focolai, disponendo la subito la quarantena dei casi postivi eventualmente riscontrati».

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.