Principale Cronaca Un medico no vax è stato arrestato per aver rilasciato falsi green...

Un medico no vax è stato arrestato per aver rilasciato falsi green pass

L’uomo, medico di medicina generale ad Ascoli Piceno, è accusato di aver ritirato 120 dosi di vaccino contro il Covid e di averle poi gettate via.

© ROBERT ATANASOVSKI / AFP – Vaccini anti Covid

AGI – E’ accusato di aver ritirato 120 dosi di vaccino contro il Covid e di averle poi gettate via. Un medico di medicina generale, convenzionato con l’Asur di Ascoli Piceno, è finito in carcere su ordinanza del gip con l’accusa di peculato e falso. Sempre secondo quanto emerso dalle indagini ha certificato 150 attestazioni di avvenuta somministrazione del vaccino a 73 persone, una delle quali è ora agli arresti domiciliari in quanto ritenuto l’intermediario tra il medico e pazienti che avevano ottenuto i falsi green pass. I carabinieri hanno sequestrato i 73 certificati falsi ed eseguito 15 perquisizioni a carico di altrettante persone, oltre al sequestro di telefoni cellulari e altro materiale ritenuto utile alle indagini. A carico dei possessori dei falsi certificati è ipotizzato il reato di falso in concorso con il medico.

Da quanto si è appreso, il medico arrestato è indagato anche per tentata truffa ai danni dell’azienda sanitaria perché avrebbe anche percepito degli emolumenti per la somministrazione delle dosi di vaccino. I carabinieri si erano insospettiti per l’alto numero di vaccinazioni eseguite dal medico rispetto ad altri colleghi convenzionati e per il fatto che molti di coloro che si sottoponevano all’inoculazione provenivano anche da località non delle Marche.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.