Principale Cronaca Taranto – Mons. Benigno Luigi Papa festeggia in cattedrale 40 anni di...

Taranto – Mons. Benigno Luigi Papa festeggia in cattedrale 40 anni di episcopato

Lunedì 27 alle ore 18 nella basilica cattedrale di San Cataldo si terrà una solenne celebrazione eucaristica per i 40 anni di episcopato dell’arcivescovo emerito mons. Benigno Luigi Papa. E’ prevista anche la presenza del pulsanese mons, Angelo Panzetta, vescovo di Crotone, che nella stessa data festeggia due anni di episcopato, avendo lui scelto per la sua nomina lo stesso giorno di mons. Benigno Papa, sua guida spirituale. Hanno annunciato la loro partecipazione ache numerosi frati cappuccini da tutta la regione.

Mons. Benigno Luigi Papa fu ordinato sacerdote il 25 marzo 1961 nella chiesa di Santa Fara di Bari dell’arcivescovo di Bari mons. Enrico Nicodemo.

Dopo essere stato alla guida della diocesi di Oppido Mamertina-Palmi, l’11 maggio 1990 ricevette da Papa Giovanni Paolo II la nomina ad arcivescovo di Taranto, dove fece l’ingresso il 9 giugno dello stesso anno.

Il suo ministero episcopale (narra il prof. Vittorio De Marco) è stato ricco di opere, come testimoniano la realizzazione del Museo diocesano, il restauro della basilica cattedrale e del palazzo arcivescovile ,l’intenso impegno per la formazione culturale dei sacerdoti, per la promozione dell’Istituto superiore di Scienze religiose e per l’ulteriore valorizzazione della Settimana della Fede. Particolare rilievo ebbero gli eventi svoltisi nel suo episcopato quali le missioni cittadine, il Congresso eucaristico diocesano, l’incontro ecumenico e interreligioso “Un arcobaleno di pace sul Mediterraneo”, in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio e conclusosi sulla rotonda del lungomare con una grande cerimonia con migliaia di fedeli, e le celebrazioni per il Grande Giubileo del 2000. Inoltre il 2 giugno del 1996 egli prese parte in piazza San Pietro alla solenne cerimonia di canonizzazione del tarantino frate Egidio Maria Pontillo.

A livello nazionale mons. Papa ha ricoperto numerosi incarichi, tra cui il più prestigioso è stato quello di vice-presidente per il Sud Italia della Cei, di cui nel 2008 era stato addirittura indicato come possibile presidente, al momento dell’uscita di scena di Camillo Ruini.

Di notevole spessore è stato il suo magistero, raccolto in cinque volumi dal titolo “In nome di Cristo”, quale appunto è stato il suo motto episcopale.

Il 21 novembre 2011 papa Benedetto XVI accolse la sua rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi per raggiunti limiti d’età, inviando al suo posto mons. Filippo Santoro.

Il 4 aprile 2016 papa Francesco lo nominò amministratore apostolico dell’arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela, incarico mantenuto fino al 7 gennaio successivo, quando s’ insediò il nuovo arcivescovo mons. Giovanni Accolla.

A 85 anni, mos. Papa trascorre le giornate in ottima salute, pur con gli acciacchi dell’età, nella tranquillità della sua residenza a Casa San Paolo immerso negli studi e accogliendo (fino a quando la pandemia glielo ha impedito) le numerose richieste di predicazione e di celebrazioni della santa messa.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.