Principale Politica Diritti & Lavoro A Massafra si conclude “Volontari per una comunità resiliente”

A Massafra si conclude “Volontari per una comunità resiliente”

Si conclude a Massafra “Volontari per una comunità resiliente”, l’iniziativa di due giornate promossa dalle Organizzazioni di Volontariato “Caritas Christi”, “Soverato 2000” e “I Bambini dell’Africa”.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito delle “Idee di rete per … promuovere il volontariato 2020/2021”, azione promossa dal Centro Servizi Volontariato della provincia di Taranto.

“Volontari per una comunità resiliente” intende sensibilizzare la comunità riguardo le tematiche del volontariato e la diffusione della cultura della solidarietà, in particolare creando sul territorio una rete sociale rafforzata di cittadini volontari resilienti che si impegnino in attività di comunità, quali il supporto e le cure primarie per rispondere a bisogni e problemi dei gruppi sociali più vulnerabili.

 

La seconda e ultima giornata dell’iniziativa, moderata da Gaia Silvestri, presidente dell’APS massafrese “Il Ponte”, si terrà, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 di sabato 18 dicembre, presso la Sala “San Paolo” della Parrocchia Sacro Cuore di Massafra; l’evento sarà realizzato nel pieno rispetto della normativa anti COVID-19: Green Pass, controllo della temperatura, distanze sociali prescritte, distribuzione mascherine e utilizzo materiale igienizzante.

Si inizierà con la relazione “Due anni di Covid: vecchie e nuove povertà” a cura di Ida Cardillo, responsabile della Camera sindacale comunale Uil e dell’ufficio di zona del patronato Ital Uil di Massafra; in seguito ci sarà la consegna degli attestati ai cittadini che hanno aderito alla rete “Persone che aiutano persone”.

Seguirà la premiazione di tutti i partecipanti al laboratorio artistico “Un logo per la rete solidale Persone che aiutano persone”, tenutosi nella prima giornata, con la presentazione dell’elaborato individuato per la realizzazione del logo della rete “Persone che aiutano persone”.

A conclusione della mattinata daranno il loro saluto Maria Antonietta Brigida, vicepresidente Centro Servizi Volontariato della provincia di Taranto, Don Michele Bianco, Parroco del Sacro Cuore, e Maria Rosaria Guglielmi, Assessore dell’Amministrazione comunale di Massafra.

La prima giornata si è tenuta – sabato 4 dicembre – nella stessa location dove è stato realizzato il laboratorio artistico “Un logo per la rete solidale. Persone che aiutano persone” condotto dall’architetto Nicola Volpe; i partecipanti, guidati da Lina Galiulo, presidente della Caritas Christi, nonché dallo stesso architetto Nicola Volpe, hanno prima realizzato un’attività di brainstorming sui temi della solidarietà e del volontariato, per poi dare vita alle loro idee su come il concetto di solidarietà possa essere espresso con il linguaggio dell’arte utilizzando tecniche e materiali diversi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.